Accesso rapido

Sabato, 21 Ottobre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo
l′impossibile è possibile 21-02-2017, ore 21:02 scritto da Luigi

contenuto

Notizie dalle coop

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Frosinone - L′arte per andare oltre il trauma


Sul palcoscenico dell′Auditorium Comunale di Frosinone "P. Colapietro", venerdì 11 luglio, avrà luogo l′evento conclusivo di Integra(r)te, il progetto voluto dall′INAIL in collaborazione con la cooperativa Altri Colori, per aiutare i lavoratori colpiti da un trauma ad elaborare l′accaduto, esternando le proprie emozioni.

Come recita il motivo conduttore dell′iniziativa, infatti, INTEGRA(R)TE terminerà con una "libera espressione di creatività" a partire dalle 10: dopo i saluti istituzionali e gli interventi dei responsabili delle varie attività del progetto, prenderà forma la fase di Reading con la lettura di brani tratti dalla pubblicazione "Giorni ritrovati", frutto del Laboratorio di Scrittura Creativa, in cui i lavoratori erano invitati a riflettere, mettendo per iscritto la loro storia. Poi seguiranno un momento musicale e la messa in scena dello spettacolo teatrale "Arsenico e Vecchi Merletti". La mattinata si concluderà con le testimonianze dei lavoratori trasformatisi in artisti del corpo e della narrazione.

I lavoratori provati da cambiamenti fisici ed emotivi post-traumatici, hanno la necessità di riallacciare il rapporto con sé stessi e il mondo degli affetti, dopo aver incamerato nella propria consapevolezza l′evento traumatico. Il progetto INTEGRA(R)TE, in questo frangente, propone, attraverso i linguaggi dell′arte, la costruzione di spazi protetti in cui arrivare a riappropriarsi del benessere psicofisico.

Documenti
Invito Integrarte [.pdf]

Fonte: Altri Colori

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...