Accesso rapido

Mercoledì, 13 Dicembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

Notizie dalle coop

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Herasmus - Un viaggio lungo 25 anni: Ulisse a teatro


Con l′obiettivo di offrire una possibilità di vita al disabile mentale adulto, nel 1990 un gruppo di familiari, riuniti nell′A.F.D.F. (Associazione Famiglie Disabili Formia), ripose le proprie intenzioni nella cooperazione sociale fondando "Herasmus": una piccola realtà territoriale impegnata, da una parte, a coltivare l′aspetto riabilitativo attraverso l′implementazione di varie attività socio-educative; dall′altra, a stimolare l′inserimento al lavoro, promuovendo l′integrazione sociale delle persone in condizioni di svantaggio.
Per celebrare un cammino di crescita che va avanti da 25 anni, la Cooperativa Herasmus porterà in scena un′ironica versione dell′Odissea dal titolo "Ulisse…uomo furbo e intelligente", o meglio saranno i ragazzi a cimentarsi in una rappresentazione teatrale che li ha spinti a compiere un inedito viaggio al fianco dell′eroe omerico. La rappresentazione, inizialmente prevista per domenica 22 marzo presso l′Auditorium "Vittorio Foa" di Formia, è stata rimandata per motivi logisitici a data da destinarsi.

Nell′ambito delle attività terapeutiche del Centro Diurno, infatti, gli operatori della Cooperativa hanno elaborato un articolato percorso di teatro sociale, in cui l′espressione della creatività è stata stimolata attraverso l′interpretazione di ruoli altri da sé, favorendo in questo modo la gestione dei conflitti consci ed inconsci. La tecnica dell′improvvisazione libera, facendo venir fuori quelle capacità intrinseche che altrimenti non sarebbero emerse, ha fatto da sponda alla costruzione del personaggio sulla base di esperienze tratte dal proprio vissuto personale.
Per favorire l′accoglienza e migliorare la conoscenza dei vari membri del gruppo, il progetto è stato dipanato verso il raggiungimento di tre obiettivi fondamentali: l′acquisizione di autonomia; la conoscenza del proprio sé nella direzione di un incremento dell′autostima e delle proprie potenzialità, rendendo possibile l′integrazione di tutte le risorse di cui si dispone per migliorare la qualità della vita; infine, l′esplorazione dell′universo emozionale in virtù della condivisione e regolazione della propria interiorità.

Nonostante il complesso susseguirsi di vicissitudini che la caratterizza, la scelta dell′opera è ricaduta sul poema epico dell′Odissea, proprio perché può essere inteso come una favola o un racconto di avventura in cui predominano temi quali il viaggio, l′amore, la fedeltà e il tradimento. Un vero "sfondo integratore" da cui sono scaturiti diversi percorsi didattico-educativi, studiati per impegnare i ragazzi nelle attività più variegate: dal laboratorio di lettura e drammatizzazione al laboratorio delle arti e delle emozioni, dal laboratorio del ritmo e del movimento al laboratorio artistico.
Il progetto ha visto la partecipazione non solo di utenti e operatori della Cooperativa Herasmus, ma anche le famiglie, i tirocinanti e i volontari hanno dato il loro contributo alla realizzazione di uno spettacolo che, oltre a dare un′iniezione di allegria sul palco e in platea, vuole favorire anche un autentico incontro tra attori e spettatori, tra Herasmus e il territorio. Affinché, come auspicano gli organizzatori, «non sia solo una rappresentazione divertente, ma anche un grande evento di incontro, di dialogo con l’Altro, un momento veramente inclusivo e di integrazione».

Come detto all′inizio, l′avventuroso viaggio in compagnia di "Ulisse...uomo furbo e intelligente", inizialmente previsto per domenica 22 marzo alle ore 18 presso l′Auditorium "Vittorio Foa" di Formia, è stata rimandato per motivi logistici: vi terremo aggiornati a proposito dell′effettiva messa in scena.

Fonte: Comunicato

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...