Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Latina Oggi
Aprilia Cisterna Cori
16.07.2010
La rappresentazione dell’Agora protagonista a Trani nella rassegna «Il Giullare»
Teatro contro le barriere
Valica le frontiere l’Ulisse dei ragazzi diversamente abili di Cisterna

«Ulisse, in viaggio verso  Itaca». Questoil nome dello spettacolo che la compagnia teatrale del Centro socio educativo L’Agorà di Cisterna porterà a Trani in occasione della rassegna teatrale «Il Giullare». I ragazzi cisternesi calcheranno le scene del palcoscenico pugliese il 23 luglio, con una versione originale dell’Odissea. Lo spettacolo è andato già inscena in altri teatri della regione ed è il risultato di un percorso di animazione artistica che il Comune di Cisterna ha inserito all’interno della programmazione del centro diurno. Il progetto inoltre è stato realizzato con il supporto dello staff di operatori delle cooperative sociali Astrolabio e Gosc per conto del Consorzio Parsifal.
«Il Giullare - ha spiegato il presidente del Consorzio Parsifal Antonino Arena - è una delle più importanti manifestazioni nazionali di teatro per disabili e solo sei compagnie avranno l’onore di rappresentare i loro lavori. L’Ulisse dell’Agorà porta in scena le avventure di Ulisse nel suo viaggio verso casa dopo la decennale guerra di Troia ma lo fa mettendo al centro il viaggio e le scoperte, belle e brutte, insite in ogni tappa. Questo perché, come dice un vecchio motto, ciò che conta, spesso, non è la meta ma il viaggio intrapreso per raggiungerla. E′una grande soddisfazione per i Servizi Sociali di Cisterna che vedono in questo modo ripagato il frutto di un lavoro consolidato nel corso degli anni a sostegno della disabilità». Anche il sindaco di Cisterna Antonello Merolla ha salutato favorevolmente l’iniziativa che coinvolge molti ragazzi diversamente abili di Cisterna. «Dopo la bellissima esperienza della tre giorni di sport e disabilità a Cisterna con il Torneo Regionale Massimo Leone, durante la quale  abbiamo vissuto emozionantimomenti di assenza delle diversità,sono felice della partecipazionedei nostri ragazzi all’importante rassegna teatrale. Auguro loro di poter passare bei momenti nella città di Trani nella certezza che sapranno ben rappresentare la nostra città».
La compagnia de L’Agorà si avvale per questo spettacolodella regia e della consulenza artistica di Fabrizio Di Stante. Una delegazione del Comune di Cisterna sarà inoltre presente allo spettacolo per manifestare la propria vicinanza ai bravi attori.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...