Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Latina Oggi
Aprilia Cisterna Cori
20.07.2010

La struttura presso l′ospedale di comunità servirà l′intero distretto nord
Più «sollievo» agli anziani
Inaugurato a Cori il centro di assistenza «Gaspare Bruschini»

Tre sindaci del distretto sanitario nord, insieme al responsabile dell′azienda sanitaria distrettuale, il dottor Belardino Rossi, hanno tagliato il nastro del nuovo centro di sol­lievo per anziani fragili di Cori. La struttura, dedica­ta a Gaspare Bruschini, è stata inaugurata ufficial­mente ieri mattina presso i locali dell′ex ospedale di comunità. Il sindaco Tommaso Conti ha ospi­tato, tra gli altri, i sindaci di Aprilia Domenico D′Alessio e di Cisterna Antonello Merolla. Alla cerimonia hanno preso parte anche gli assessori per le Politiche sociali di Cori Antonella Milanini e di Aprilia Mario Berna, i direttori sanitari dell′Asl Testa e Saitto, l’amministratore dele­gato del Con­sorzio Parsi­fal Renato Incitti, i pre­sidenti delle tre cooperati­ve sociali che gestiscono il centro, Piero Maria Fede­rici, Vincen­zo Di Prospe­ro e Valeria D′Emilio, il vicario vescovile della diocesi. «Il servizio - ha spiegato l′assessore corese Milanini - punta ad evitare l′istituzionalizzazione dei soggetti fragili, a ridurre le richieste di assi­stenza sanitaria e sociale, a garantire un servizio di sollievo per il caregiver familiare impegnato nell′assistenza dell′anziano e a mantenere e svilup­pare le capacità residue dell′anziano. Il tutto al fine di assicurare la sua massima autonomia pos­sibile, l′inclusione socia­le e il sostegno familiare. Sarà inoltre garantito il trasporto per tutti gli an­ziani ammessi al cen­tro». Per il sindaco Tommaso Conti, cui è spettato l′onore di tagliare il na­stro inaugurale, «il terri­torio si arricchisce di un servizio a favore di perso­ne anziane parzialmente, autosufficienti e a sostegno delle famiglie. Il ser­vizio viene garantito grazie a una stretta collaborazione tra i servizi sociali dei Comuni del distretto e la Asl. Il centro del sollievo vuole essere un servizio innovativo che serve ad alleviare i disagio delle famiglie degli utenti, e tenta di offrire una moderna risposta ai bisogni emergenti. Il Comune di Cori è fiero di accogliere un′esperienza concreta di sussidiarietà che valorizza al contempo una struttura già esistente. E′ anche per questo motivo che il cento è intitolato al compianto Gaspare Bruschini, cittadino che si è distinto per l′aiuto offerto a tutta la comunità». I parenti di Bruschini erano presenti all′ appuntamento di ieri, accolti calorosamente dalla cittadinanza. Al loro congiunto scomparso è stata dedicata anche una targa commemorativa posta all′ entrata della struttura socio-sanitaria scoperta ieri dalle autorità.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...