Accesso rapido

Lunedì, 10 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

Eventi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Infanzia - Le nuove carte dei nidi Parsifal


Anche quest’anno Parsifal unisce la presentazione dei servizi dedicati alla prima infanzia attraverso un tema. Il nostro consorzio ha chiesto a Sara Gavioli, artista che ha illustrato molti libri per bambini (soprattutto per le edizioni Biancoenero, Orecchio Acerbo e Loescher), di interpretare le carte dei servizi e le guide dei nidi d’infanzia in gestione nell’anno educativo 2015-2016.
Il pannello originale realizzato dalla disegnatrice carpigiana è dedicato ai diritti dell’infanzia. A partire dalla convenzione Onu che, dal 1989, li riconosce e promuove. 

I tasselli che diventeranno le copertine delle carte e delle guide rappresentano gli articoli della convenzione relativi alla non discriminazione (2 e 30), al superiore interesse (3), al diritto alla vita, allo sviluppo, alla salute e alla qualità della vita (6, 24 e 27), al diritto ad essere ascoltati (12), al diritto di espressione, di pensiero e di istruzione (15 e 16), al diritto di avere degli amici e una vita privata (15 e 16), al diritto di essere informati (17) e di essere protetti (19, 20, 21 e 22), oltre al diritto che, per noi, è il più bello di tutti: quello di giocare (31).


Il filo conduttore delle illustrazioni che compongono il pannello, come si può vedere anche dalle figure di quest’articolo, è la lettura, il libro. Uno strumento essenziale, che non è neanche possibile immaginare di vietare, a maggior ragione nei nidi d’infanzia.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...