Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

Eventi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Effetto accreditamento - Casu: "Il modello sassarese"


A portare i saluti del Comune di Sassari al convegno nazionale sull′accreditamento nei servizi sociali, l′assessore, nonché assistente sociale, Maria Vittoria Casu. Che ha raccontato ai presenti l′esperienza della sperimentazione avviata, ormai da più di cinque anni, dal comune capoluogo e via via presa a riferimento dagli altri Plus della provincia.


Una sperimentazione quindi riuscita, grazie anche alla cooperazione sociale del territorio. «Ricopre un ruolo talmente grande - ha affermato Casu - che forse ormai è il primo settore nell′ambito del sistema di welfare. Il terzo settore è diventato non solo un interlocutore per l′amministrazione comunale ma è ormai il settore che riesce a portare i cittadini all′interno del governo del sistema». Alcuni però non sono d′accordo nel superare la logica, prettamente economica secondo l′assessore, delle gare d′appalto. Casu ha usato al riguardo espressioni forti. «L′amministrazione comunale - ha detto - riceve, di ora in ora, quasi delle minacce rispetto a questo percorso. Un percorso che - sento il dovere di dirlo pubblicamente - va curato, seguito, osservato, sostenuto, perché non tutti credono che questa sia una strada davvero percorribile. Il Comune di Sassari ci crede e vuole continuare la cooperazione positiva che è stata fin qui realizzata.


News correlate
Sassari - I materiali del convegno [20/04/16]

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...