Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Disabili – Turismo accessibile con Village for all

disabile al mareVillage for all è l’organizzazione onlus nata nel 2008 allo scopo di promuovere l’inclusione turistica per tutti attraverso la creazione di un network che sia punto di riferimento per tutti coloro che vogliano fare turismo accessibile. Le persone con disabilità sono più esposte al rischio di trovarsi in difficoltà nel luogo di vacanza, o comunque di trovarsi di fronte un ambiente non pienamente adatto alle proprie esigenze soprattutto a causa delle scarse e carenti informazioni sull’accessibilità e la fruibilità delle strutture. Village for all intende garantire un’offerta turistica attenta ai bisogni di tutti, diventando un punto di riferimento per villaggi e campeggi che hanno un’offerta di alta qualità e per i clienti che hanno particolari esigenze. Intento principale dunque è garantire un informazione affidabile e precisa, affinché le persone con disabilità siano messe nella condizione di poter scegliere il luogo delle loro vacanze in base ai loro gusti e alle loro aspirazioni.

 

I promotori di Village for all hanno creato negli ultimi mesi una rete, in continua evoluzione, di villaggi e campeggi realmente accessibili, riunendo sotto un unico marchio i servizi e le strutture in grado di rispondere nel miglior modo possibile alle esigenze dei clienti. I numerosi sopralluoghi compiuti in villaggi e campeggi da parte di esperti hanno potuto certificare la qualità dell’accoglienza delle strutture. I percorsi sono stati intrapresi insieme ai gestori che vogliono migliorare la propria offerta turistica, partendo da una mappatura e passando per l’identificazione degli interventi prioritari per rendere la struttura più accessibile. Infatti il network fornisce assistenza tecnica specializzata dal punto di vista architettonico, progettuale e del marketing ai gestori ed un’accurata informazione sulle esigenze delle persone disabili. Sul sito di Village for all è possibile trovare informazioni dettagliate e approfondite, un’accurata descrizione dell’offerta delle strutture aderenti. Sempre sul sito è possibile richiedere la V4A Card, di validità annuale, che con il costo di 12 euro permette di ottenere sconti e agevolazioni previsti dalle strutture. L’iniziativa è promossa da FHISH (Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap), di FAITA - Federcamping (Federazione delle Associazioni Italiane dei Complessi Turistico Ricettivi all’Aria Aperta) e di SiPuò - Laboratorio Nazionale per il Turismo Accessibile.

M. R.

Fonte

superabile


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...