Accesso rapido

Venerdì, 19 Aprile 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato
Richiesta servizio 06-01-2019, ore 11:23 scritto da Martina
Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Governo - Al via i villaggi e il portale web per i giovani

giorgia meloni

“Piccoli villaggi permanenti per i giovani, isole di creatività e socializzazione”, è così che il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, definisce le sue Comunità giovanili e assicura il varo definitivo della legge che le istituisce entro la primavera.
Le Comunità giovanili sono dei luoghi in cui i ragazzi potranno incontrarsi, in cui sarà possibile fare musica, teatro, cinema, sport, navigare in internet, si potranno organizzare convegni e laboratori.

“Sarà una vera e propria rivoluzione sotto il profilo dell’aggregazione giovanile” dice Meloni e avverte “l’accesso alle cariche e alle attività delle Comunità giovanili deve essere democratico, trasparente e non deve essere consentito a chi fa esclusione sociale, occupa abusivamente, a chi spaccia, a chi inneggia alla violenza politica”.

In attesa che i villaggi per i giovani diventino una realtà, sbarca sul web il portale della gioventù, fortemente voluto dal ministro Meloni, punta a un dialogo diretto con i giovani.
Il sito offrirà informazioni istituzionali ma proverà anche a raccontare i ragazzi italiani, sia attraverso esperienze riportate in prima persona dai protagonisti, che attraverso rubriche: “Storie di meglio gioventù” o la rubrica radiofonica affidata a Pierluigi Diaco.

“La sfida è – spiega Meloni – è quella di raccontare i ragazzi italiani non come li dipingono spesso i media, o come la politica li vorrebbe”, ma raccontando “tutte le belle storie di cui questa generazione è protagonista. Facciamo parlare i giovani, cerchiamo di coinvolgere i ragazzi che vogliono partecipare a questa avventura, mettiamo a disposizione un portale che li informerà anche su bandi, iniziative, concorsi del ministero e del governo”.

L. R.


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...