Accesso rapido

Venerdì, 19 Aprile 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato
Richiesta servizio 06-01-2019, ore 11:23 scritto da Martina
Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Asili nido - Genitori in protesta a Roma

asilo_flickr_atominofvg_410.jpg

 

Le mamme e i papà del VI Municipio di Roma, che formano il comitato “Chiedo asilo!”, hanno organizzato sabato scorso una manifestazione spontanea di protesta.

Con i loro bambini, tutti dai tre mesi ai tre anni, hanno invaso le strade del quartiere e con slogan e girotondi hanno riportato all’attenzione degli abitanti del Pigneto, il problema di un servizio carente ma basilare per molte famiglie.

Nel suddetto municipio nell’anno 2008/2009 sono state 635 le richieste per i posti negli asili comunali del quartiere e ben 358 bambini sono stati esclusi (quasi il 60%).

 

Nel luglio del 2008 nel quartiere è stato chiuso l’asilo “La magnolia” di piazza dei Condottieri, per lavori di manutenzione, che secondo i genitori del comitato non sono ancora neanche cominciati. La situazione peggiorerà a breve, perché fra pochi mesi verrà chiuso anche l’asilo “Riccioli d’oro” di via Isidoro di Carace, sempre per ristrutturazione.

«La chiusura della Magnolia per un anno, è costata ad ogni famiglia mediamente 4.400 euro tra baby sitter e asili privati - affermano i genitori del comitato - per il prossimo anno educativo saranno ben due gli asili del Municipio a posti zero. In una fase di crisi economica che colpisce soprattutto le famiglie lavoratrici questa politica che tende alla privatizzazione dei servizi pubblici ha costi sociali ormai insostenibili».

A.S.

La fotografia è tratta dal sito internet Flickr ed è di atomino FVG


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...