Accesso rapido

Domenica, 19 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Studenti disabili – Novità per il prossimo anno scolastico

scuola_banchi_vuoti_410.jpg

 

Il numero degli studenti con disabilità sarà inferiore a quota 180 mila studenti e a livello nazionale sarà dunque confermato il rapporto di un insegnante ogni due studenti disabili: sono le previsioni del Ministero dell′Istruzione riguardo al prossimo anno scolastico 2009/2010.

Gli iscritti alla scuola dell′infanzia sono 12 mila, quelli alla primaria (le scuole elementari) superano di poco quota 60 mila mentre sono 53 mila gli studenti disabili iscritti alla secondaria di primo grado (scuole medie). Alle scuole superiori sono invece iscritti circa 45 mila ragazzi e ragazze. «Questo numero - riferisce Salvatore Nocera, vicepresidente della Fish (Federazione italiana superamento handicap) - è destinato ad aumentare ancora di circa cinque mila unità, cioè di quelle iscrizioni che come avviene ogni anno saranno perfezionate dalle famiglie da qui al mese di ottobre: il totale complessivo degli studenti disabili dovrebbe quindi attestarsi sopra quota 175 mila, non superando però la soglia di 180 mila».

Una soglia importante, perché gli insegnanti di sostegno per il 2009/2010 saranno esattamente 90.469, dei quali 58.463 in organico di diritto e 32.006 in posti aggiuntivi comprese le deroghe. «Oltre 90 mila insegnanti di sostegno per meno di 180 mila studenti disabili significa - afferma Nocera - il rispetto su scala nazionale del rapporto di un insegnante ogni due studenti con disabilità: è per questo che ora - conclude - è importante fare in modo che gli alunni con disabilità siano presi in carico da tutti i docenti curriculari».

 

Infine, novità recenti anche per quanto concerne la composizione delle classi e in particolare il numero massimo di alunni nelle classi dove sono presenti studenti con disabilità.

Una circolare del Ministero raccomanda la massima attenzione nella costituzione delle classi con alunni disabili, nel senso di limitare, per quanto possibile, in presenza di grave disabilità, la formazione delle stesse con più di 20 alunni.

Tale numero massimo, previsto peraltro solamente in casi di disabilità certificata come "grave" , non è un valore assoluto, ma una semplice regola, e dunque è derogabile.

M.S.


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...