Accesso rapido

Giovedì, 21 Febbraio 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato
Richiesta servizio 06-01-2019, ore 11:23 scritto da Martina
Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Turismo accessibile – ‘Viaggiare informati in Ciociaria’

 

Viaggiare informati in Ciociaria. Studi di fattibilità per un’offerta turistica accessibile nella provincia di Frosinone’, questo il titolo della conferenza che si è tenuta ieri nella sede di Confindustria Frosinone per presentare il progetto pilota di rilancio del turismo in Ciociaria con un occhio ai diversamente abili.

Il progetto pilota sul turismo accessibile è nato dalla collaborazione di Presidio Lazio, Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio e gestito da Coin Onlus, un′associazione di cooperative sociali finalizzate all′inserimento lavorativo di persone con disabilità. Tale progetto, iniziato nel 2008, ha coinvolto tutta la filiera del turismo (agenzie di viaggi, strutture ricettive, assessorato, associazioni di volontariato etc), che, con il supporto della Sezione Turismo di Confindustria Frosinone, ha avviato una concreta presa d′atto dell′importanza del turismo per il rilancio economico della Ciociaria.

 

Nel suo intervento l′Assessore alle Politiche Sociali della Regione Lazio, on. Anna Salome Coppotelli, ha spiegato in concreto come è nato questo percorso fortemente voluto dall′assessorato e dalle associazioni coinvolte (Fand, Anglat, Uici), iniziato con uno studio fatto in Ciociaria sull′accessibilità e fruibilità dei siti da parte di persone con bisogni speciali, che devono poter scegliere in completa autonomia dove trascorrere le proprie vacanze. L′onorevole ha sottolineato come in Italia ci siano circa 3 milioni di persone che non fanno vacanze, proprio perchè affetti da forme di disabilità piu o meno gravi, che li porta a rinunciare a priori a spostarsi a causa della presenza sul territorio di barriere architettoniche che impediscono una libera circolazione e accessibilità. Del resto, ha detto, il processo di abbattimento delle barriere architettoniche è ancora molto lungo e difficile, soprattutto in un territorio come quello ciociaro, che ha caratteristiche orografiche molto penalizzanti.

L′assessore ai servizi sociali del Comune di Frosinone, Massimo Calicchia, nel suo intervento, ha sottolineato come sia altrettanto importante ′abbattere′ le barriere mentali che hanno impedito di fatto finora una promozione proficua del nostra territorio.

Antonio Russo, in qualità di Presidente della Sezione Turismo di Confindustria Frosinone, insieme al vice presidente Paolo Ferrari, ha messo in evidenza l′importanza di creare un contesto ′disabilizzante′ con sistemi di trattazione per il turismo disabile, formare ed informare imprenditori del turismo anche attraverso studi di fattibilita on-line sulla ′diversa abilità′ che non è rappresentata soltanto dalle carrozzine, ma abbraccia una vasta gamma di problemi più o meno invalidanti.

Infine il Presidente del Coin Maurizio Marotta ha ribadito l′importanza di un impegno comune per superare il concetto di assistenza del disabile promuovendo la sua emancipazione come persona con interessi da coltivare.

Oggi si dispone di una rete territoriale di 25 associazioni che collaborano con il Presidio Lazio e di un database sull′accessibilità del territorio per qualificare l′offerta con opportunità per i disabili. Durante la conferenza sono stati infatti presentati il catalogo ‘Viaggiare informati in Ciociaria’, una guida che fornisce informazioni e descrizioni essenziali per valutare il grado di fruibilità delle mete turistiche, e il Manuale dell’operatore turistico per l’accoglienza della clientela con esigenze specifiche. Entrambe le pubblicazioni saranno disponibili online sul sito di Presidio lazio.


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...