Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Disabili - Progetto Fiaba "Turismo per tutti"

10.07.2009 | immagine decorativa 2 | Invia ad un amico | Stampa

Il Fondo italiano per l′abbattimento delle barriere architettoniche (Fiaba) che da anni è impegnato nel Turismo accessibile, quest′anno si fa promotore di un nuovo importante progetto: si tratta del
"Dipartimento del turismo per tutti".  Ancora in forma embrionale, l′obiettivo di Fiaba è quello di creare un portale nazionale che contenga tutte le informazioni e le buone prassi esistenti in materia di vacanze accessibili, più un collegamento con i tour operator, con un′attenzione particolare non solo alle persone disabili ma anche agli anziani e alle famiglie con bambini piccoli.
Tra le linee guida del turismo accessibile pensato da Fiaba ci sono una maggiore qualità dei servizi offerti, più innovazione tecnologica, lo sviluppo del mercato estero (sia come mete sia come possibili turisti) e la collaborazione con le università italiane, con un occhio di riguardo all′accessibilità non solo delle vacanze in senso stretto ma anche del tempo libero, delle aree protette, dei beni culturali, dei musei e del turismo sportivo. Il bacino di utenza è veramente ampio: 2,8 milioni di disabili in Italia e 37 milioni in Europa, a cui si aggiungono e gli accompagnatori, le famiglie con bambini piccoli e gli anziani.

Il responsabile del dipartimento Turismo di Fiaba, Francesco Tapinassi, ha spiegato che
«oggi esistono tante esperienze interessanti sul territorio italiano, ma tutte a macchia di leopardo. Il desiderio, in realtà, è che l′accessibilità e la fruibilità per tutti diventino il valore aggiunto che misura la qualità dei servizi turistici, uscendo finalmente dalla logica del turismo sociale. Per ora, però, di concreto c′è solo la collaborazione con l′Uni, l′Ente nazionale italiano di unificazione delle norme tecniche, l′equivalente nostrano delle certificazioni Iso e Cen».
Intanto nella Capitale qualcosa si muove. L′Ufficio promozione turistica del Comune di Roma, infatti, ha chiesto all′Ufficio nazionale per il servizio civile alcuni ragazzi da posizionare all′aeroporto di Fiumicino e alla stazione Termini in modo che possano accogliere le persone disabili al loro arrivo in città.

M.S.

 


Tag associati

Commenti

struttura sociale
scritto da A.U.R.A.P. - 07.01.2010
Siamo un’Associazione di familiari di soggetti svantaggiati che per creare loro una seria e reale opportunità di lavoro, ha costruito una bellissima struttura ricettiva.

Se fosse possibile, ci piacerebbe essere presenti sul Vostro bellissimo sito, anche perché, recentemente, oltre alle camere ad un luogo incantevole (a due passi da Assisi) e ad una cucina accattivante, abbiamo avviato anche una piscina termica, riscaldata con energie rinnovabili (impianto geotermico) ad una temperatura di 34° molto adatta per terapie amniotiche.

Restando a Vs.disposizione per maggiori informazioni e sperando in una risposta, Vi salutiamo cordialmente.

AURAP Perugia.
Fosse che fosse la volta bona
scritto da VITTORIO - 11.07.2009
Siamo stanchi e mortificati, nell′apprendere e leggere boni propositi purtroppo a tutto cio c′è di mezzo il mare.

P.S.
Porei essere messo incontatto co n l′On.Brunetta - Grazie

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...