Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Liguria - Provvedimenti a favore delle cooperative sociali

La giunta regionale della Liguria ha approvato una serie di provvedimenti riguardanti le cooperative sociali e miranti a facilitare l’accesso ai fondi di garanzia e di rotazione, offrire un supporto tecnico in materia finanziaria e manageriale, contribuire alla formazione e alla riqualificazione del personale, valorizzare e premiare quelle realtà che, fornendo un servizio pubblico, inseriscono persone svantaggiate nel mondo del lavoro. Queste imprese di tipo sociale sono infatti una realtà importante in Liguria, impiegando oltre 11 mila persone e gestendo un volume di affari di quasi 330 milioni di euro.
Dal punto di vista finanziario,  per sostenere le cooperative sociali, che molto spesso si trovano in difficoltà economica a causa dei ritardi nei pagamenti da parte delle pubbliche amministrazioni, la Regione istituirà un fondo di rotazione per il sostegno a breve termine, con l’obiettivo di accorciare le tempistiche di incasso. Sempre in materia di appalti, la Regione si impegna a favorire gli enti pubblici che riservano una quota percentuale delle proprie forniture di beni e servizi alle cooperative che inseriscono persone svantaggiate sul lavoro, garantendo una durata pluriennale dei contratti e promuovendo attività di monitoraggio a garanzia dell’efficacia delle azioni svolte.
Infine, sono previsti circa 4 milioni di euro per contribuire all’assunzione e alla stabilizzazione dei lavoratori delle cooperative sociali, perché la risorsa umana in questo settore è una componente troppo importante e determinante della qualità del servizio che viene fornito.


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...