Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Chieti - Progetto "Sosteniamo solo eventi accessibili"



Sponsorizzare solo eventi accessibili. E′ la proposta lanciata a Chieti l′associazione Diritti Diretti onlus.
"Sponsor dei diritti - Sosteniamo solo eventi accessibili", è il titolo dato al progetto, che ha lo scopo di creare un gruppo formato da grandi, medie e piccole imprese (pubbliche, private, profit, non profit) pronte a impegnarsi a concedere contributi o patrocini solo a iniziative ed eventi senza ostacoli, che permettano la fruizione a chi ha problemi motori (disabili, anziani o semplici infortunati) e a mamme con bimbi nei passeggini. L′ente si impegna così a inserire una clausola nella concessione dei suoi contributi o patrocini, per specificare che l′iniziativa deve rispondere alle norme vigenti in materia di diritto alla mobilità, ovvero essere realizzata in assenza di barriere architettoniche. In cambio di questo suo impegno, l′aderente ottiene dall′Associazione Diritti Diretti Onlus il riconoscimento di azienda a forte responsabilità sociale tramite  un  "bollino di qualità" registrato presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura.
«La novità di questo progetto - sottolinea Simona Petaccia presidente dell′associazione Diritti Diretti Onlus - sta nel fatto che  alle società o alle aziende non si chiedono fondi, ma semplicemente un impegno pratico per l′abbattimento delle barriere nei luoghi ove si organizzano eventi. La speranza è che quest′idea venga recepita dal maggior numero di aziende - aggiunge - e che possa anche diventare un mezzo per aumentare il turismo accessibile nella nostra regione». 
Per maggiori informazioni, contattare Diritti Diretti Onlus attraverso il numero verde gratuito 800 910 580 (Lunedì - Venerdì, 10-13 // 15-18) oppure scrivere un messaggio e-mail all′indirizzo elettronico info@dirittidiretti.it.

Fonte: Superabile

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...