Accesso rapido

Domenica, 18 Febbraio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Povertà - Presentata "Aiuta l′Italia che aiuta"



Presentata questa mattina, la campagna "Aiuta l’Italia che aiuta", dal Ministro per il Lavoro e le Politiche sociali  Maurizio Sacconi. Questa iniziativa si svolgerà nell′ambito dell’Anno europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale, inaugurato a Milano. Dice Sacconi: "L′obiettivo è quello di stimolare la nazione al dono contro la solitudine e la povertà, attravarso le iniziative di gratuità che caratterizzano così tanto il nostro Paese. La solitudine e l′inattività degli individui, contribuiscono a minare le certezze per sè e per il proprio nucleo familiare, oltre che il fatto di far risultare difficoltose le relazioni umane. Dunque la povertà si annida prevalentemente laddove sono più deboli e difficili da coltivare i rapporti, come nelle grandi aree urbane o nei contesti urbanistici sedimentatisi in modo disordinato". Tra le soluzioni prese ci sono il pacco alimentare o il rifugio temporaneo, ma troviamo anche la Social Card; la povertà alimentare è il bisogno più diffuso e grazie all′azione di associazioni, volontari e pubbliche amministrazioni, si cerca di fornire momenti di aggregazione.

L′intenzione è anche quella di valorizzare la prossima Giornata nazionale della Colletta alimentare. Il Governo intende inoltre sviluppare un vasto programma di edilizia sociale, per arginare un altro grande problema, quello degli alloggi, che colpisce sia italiani che immigrati. Alla Stazione Termini di Roma è stato realizzato un Centro polifunzionale con mensa, dormitorio e centro di ascolto, poichè queste strutture sono il segnale d′allarme del disagio sociale raggiunto nelle città italiane. Visto che il futuro sono i giovani, verranno anche promosse attività di formazione e rivalutazione dell′istruzione tecnico professionale, per tutti coloro che si sono allontanati dal normale percorso educativo intrapreso in precedenza, fornendo adeguato sostegno ai doposcuola, alle parrocchie e alle associazioni che si occupano in particolar modo di aiutare questi individui, creando anche un congiunzione tra scuola e lavoro. Infine, un′altra categoria di persone svantaggiate è rappresentata dagli immigrati, che molto spesso hanno difficoltà nell′integrazione, vivendo  in condizioni pessime e di clandestinità. In questa fascia di persone troviamo putroppo anche i minori non accompagnati: il modo migliore per aiutarli sarebbe la collaborazione tra enti locali e famiglie per l′affido e l′inclusione; in questo senso si sta muovendo l′Associazione nazionale dei comuni d′Italia.

fonte: Vita

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...