Accesso rapido

Sabato, 22 Settembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Amnesty International - La salute delle mamme è un diritto umano



La festa della mamma è alle porte e Amnesty International non si lascia scappare l′occasione per sottolineare alcuni aspetti non adeguatamente considerati: la salute materna globale è una questione di diritti umani ed è fondamentale richiamare l′attenzione dell′Unione Europea su un argomento di non poca importanza.
Nella Comunicazione della Commissione, secondo l′organizzazione, questo aspetto della maternità non viene adeguatamente considerato, quando, in realtà, soprattutto in vista del Summit delle Nazioni Unite sugli Obiettivi di sviluppo del millennio (Osm) che si terrà a settembre, andrebbe approfondito e valutato in maniera più concreta.
In questo settore i progressi sono stati limitati e la combinazione di alcune gravi violazioni dei diritti umani ne è stata la causa: discriminazioni di genere, aborti insicuri, mutilazioni dei genitali femminili, violenze sessuali e matrimoni forzati e precoci.
L′Obiettivo 5 è quello a cui fa riferimento, in particolare, Amnesty International: riduzione della mortalità materna e raggiungimento dell’accesso universale alla salute riproduttiva.
Nicolas Beger, direttore dell’Ufficio di Amnesty International presso l’Ue: "L’Unione europea deve affrontare le violazioni dei diritti umani che pregiudicano il diritto alla salute. In questo modo, potrebbero essere contrastate le ragioni di fondo della povertà, come la discriminazione, e i gruppi vulnerabili potrebbero ricevere attenzione prioritaria.
Nel 2008 il Parlamento europeo aveva adottato una risoluzione in cui esprimeva forte preoccupazione per la mancanza di progressi nella riduzione della mortalità materna nel mondo. Tuttavia, da allora sono stati fatti pochi passi avanti. L’Ue deve fare di più per garantire che le cure per la salute materna siano accessibili, accettabili e di buona qualità. Il miglior modo per farlo è di istituire meccanismi di controllo che, da un lato, chiamino a rispondere i responsabili di quanto fatto o non fatto e dall’altro garantiscano i più alti livelli possibili di salute all’interno e all’esterno dell’Ue. L’Ue dovrebbe considerare la salute da una prospettiva basata sui diritti umani, non solo per migliorare la salute materna ma anche per sradicare le violazioni dei diritti umani connesse. Ciò può essere fatto solo combattendo la discriminazioni di genere, assicurando l’accesso universale alle cure mediche per tutti, soprattutto per i gruppi più vulnerabili, e fornendo rimedi e riparazioni efficaci per le violazioni dei diritti umani".
Le richieste di Amnesty International vogliono sollecitare l′Unione Europea affinché vengano  prese in considerazione le barriere specifiche che donne e ragazze incontrano nell’accesso alle cure mediche e di promuovere i diritti sessuali e riproduttivi, compreso il diritto ad accedere in modo volontario, sicuro ed efficace a servizi di pianificazione familiare e di contraccezione.

Mi.Mi.

Fonte: Vita

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...