Accesso rapido

Domenica, 21 Ottobre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Cooperative - Esentare le coop dall′Irap



Esentare cooperative sociali, onlus ed imprese avviate da giovani dall′Irap.
Questa la proposta avanzata da Luigi Giuseppe Villani, presidente del gruppo regionale Pdl dell’Emilia Romagna, nell′ordine del giorno presentato in occasione della discussione della finanziaria della regione.
Occorre, in questa delicata fase economica, adottare misure adeguate per sostenere la ripresa economica, e la proposta avanzata, secondo Villani, va in questa direzione, come quanto già fatto da Liguria e Lombardia. Va inoltre ricordata l′importanza crescente che, all′interno del welfare, la cooperazione sociale sta acquistando come funzione sussidiaria di supplenza rispetto al pubblico.
L′Irap risulta essere una tassa fortemente penalizzante per le imprese che si occupano di occupazione senza avere finalità di lucro, colpendo senza differenziazione il fattore occupati: «esentare queste realtà produttive dall’Irap o, quantomeno, ridurla significativamente, rappresenta un segnale importante non di tipo assistenziale ma di autentico investimento per il rilancio dell’economia e il sostegno al welfare» ha affermato Villani, che si è detto convinto di un complessivo sostegno alla proposta.

Fonte: ParmaDaily.it


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...