Accesso rapido

Venerdì, 19 Aprile 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White
Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato
Richiesta servizio 06-01-2019, ore 11:23 scritto da Martina
Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Sociale - Vacilla il welfare veneto



Dal Nord al Sud Italia la situazione del welfare si profila un vero e proprio disastro.
Gli operatori sociali protestano e mettono in piazza un disagio complessivo dilagante.
Agonizzanti Campania, Sicilia, Calabria, Lazio e ora si aggiunge il Veneto.
Il no profit è in agitazione: la Finanziaria 2011 della Regione Veneto preannuncia grandi tagli al bilancio sociale, con gravi conseguenze sui servizi offerti dalla cooperazione sociale come l′assistenza ai disabili e ai non autosufficienti, ma anche sui servizi per la prima infanzia e per l’accoglienza di minori in comunità, a cui va aggiunto l’azzeramento delle risorse previste dalla LR 23/2006, destinate a favorire l’inserimento nel mercato del lavoro delle cosiddette nuove povertà.
Il clima di preoccupazione si avverte: Confcooperative Federsolidarietà e Legacoop Veneto hanno denunciato la prevista riduzione dei servizi sociali veneti.
«In questo momento di crisi occupazione e sociale, queste manovre nazionali e regionali tolgono risorse allo strumento ordinario attraverso cui gli Enti Locali attuano le politiche di sevizi e protezione sociale, aggravando soprattutto le condizioni delle persone più deboli,» spiegano Ugo Campagnaro, presidente Confcooperative Federsolidarietà Veneto, e Loris Cervato, responsabile settore sociale Legacoop Veneto.
«Gli interventi pubblici che si stanno discutendo in Regione - proseguono - vanno in un′ottica di forte riduzione di risorse per famiglie, minori, anziani e disabili, mentre mancano politiche alternative di sviluppo. Inoltre ancora scarso è il riconoscimento del nostro ruolo nel sistema di welfare: dobbiamo ricordare che la cooperazione sociale veneta si è dimostrata un efficace strumento di crescita economica e sociale della comunità, configurandosi come un consolidato sistema di imprese radicate nei territori; imprese capaci di organizzarsi rispetto ai bisogni sociali a cui sono chiamate a far fronte, in un sistema integrato improntato sui principi di sussidiarietà e di condivisione della responsabilità pubblica».
«I pesantissimi tagli - spiegano Campagnaro e Cervato - avranno gravi conseguenze sui servizi offerti dalla cooperazione sociale ai cittadini veneti in particolare sull’assistenza ai disabili e ai non autosufficienti, aree di intervento in cui le cooperative hanno sempre operato come partner dell’ente pubblico, ma anche sui servizi per la prima infanzia e per l’accoglienza di minori in comunità, cui va aggiunto l’azzeramento delle risorse destinate a favorire l’inserimento nel mercato del lavoro delle cosiddette nuove povertà».
La denuncia, dunque, è rivolta tagli al sistema di welfare che l′ente regionale effettua senza prevedere misure sostitutive a quelle appena eliminate, mettendo in grave difficoltà il mondo della cooperazione che, secondo i due responsabili, si è dimostrato «un efficace strumento di crescita economica e sociale della comunità».

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...