Accesso rapido

Domenica, 16 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Mafie - Unipol e Fondazione Unipolis a sostegno delle cooperative di Libera

26.04.2011 | immagine decorativa 1 | Invia ad un amico | Stampa


Prosegue anche nel 2011 l’impegno del Gruppo Unipol e della Fondazione Unipolis a sostegno delle cooperative di Libera che operano sui terreni confiscati alle mafie e, in particolare, della nuova cooperativa “Libera Terra Crotone”. Il Gruppo Unipol continua anche quest’anno a destinare a Libera 1 euro per ogni nuova polizza stipulata nell′ambito delle convenzioni esistenti con le organizzazioni socie (Cgil, Cisl, Uil, Cna, Cia, Legacoop, Confesercenti, oltre che con Arci e Sunia) e per ogni nuovo conto corrente aperto presso la Banca del Gruppo. Il ricavato del 2011, così come quello del 2010, è destinato al sostegno di “Libera Terra Crotone”, la nuova cooperativa di giovani che gestirà oltre 110 ettari di terreno sottratti alla ‘Ndrangheta nei comuni calabresi di Isola Capo Rizzuto e Cirò. Il punto sulle attività in atto nella zona crotonese, è stato fatto nei giorni scorsi, durante l’iniziativa organizzata dal Gruppo Unipol e dalla Fondazione Unipolis presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna. «Un’esperienza - ha messo in evidenza Gabriella Stramaccioni, direttrice di Libera - che testimonia come l’impegno contro le mafie abbia assunto oggi i caratteri della concretezza, volta a dare speranza in un nuovo sviluppo, fondato sulla legalità e la giustizia». «E ciò grazie - come ha sottolineato il presidente del Gruppo, Pierluigi Stefanini - a Unipol, che continua a dare il proprio sostegno a Libera e alle cooperative. Un supporto che nel corso di cinque anni si è già concretizzato nella destinazione di oltre settecentomila euro, oltre a linee di finanziamento a condizioni particolarmente vantaggiose». 

Fonte: Legacoop

Tag associati

Commenti

UNIPOL sepolcro imbiancato
scritto da mrbean - 21.03.2012

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...