Accesso rapido

Domenica, 23 Settembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Cooperative - Incontro a Roma per lo sblocco dei pagamenti



Il 16 giugno, nella sala comunale, il Roma Social Pride ha incontrato il vice Ragioniere generale di Roma, il dott. Pagliarulo. Tale incontro segue la simbolica occupazione della Ragioneria del 9 giugno scorso, avvenuta per ottenere lo sblocco dei pagamenti per i servizi resi dalle cooperative sociali, fermi al settembre del 2010. Allora si era svolto un primo incontro al quale erano presenti il delegato del Sindaco dott. Nardi, il Ragioniere generale dott. Salvi, insieme al già citato Pagliarulo. Nella giornata del 16, invece, il Roma Social Pride ha nuovamente incontrato il vice Rag. generale, che si è assunto i seguenti impegni: pagamento immediato di tutti i mandati emessi fino a marzo 2011; pagamento entro fine giugno di tutti i mandati emessi ad aprile e maggio; sollecito alle ragionerie dei municipi e ai dipartimenti del Comune di Roma alla lavorazione dei mandati relativi alle competenze pregresse, bloccate ormai da diversi mesi. Il Roma Social Pride esprime soddisfazione per il risultato, tuttavia manifesta preoccupazione rispetto alla regolarità dei pagamenti, condizione necessaria per la tutela dei servizi.

Fonte: Agenparl

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...