Accesso rapido

Martedì, 19 Febbraio 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Re: Richiesta servizio 30-01-2019, ore 12:23 scritto da Renato
Richiesta servizio 06-01-2019, ore 11:23 scritto da Martina
Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Regione Lazio - Piano famiglia: stanziati 60 milioni di euro



La Regione Lazio, su iniziativa dell′Assessore alle Politiche Sociali Aldo Forte, vara il nuovo Piano Famiglia da 60 milioni di euro. 12 milioni sono destinati a finanziare il bonus bebè del valore di 500 euro a tutti i bambini e le bambine nati nell’anno 2011 in famiglie con reddito Isee uguale o inferiore a 20 mila euro. Con 6 milioni di euro verrà istituzionalizzato il servizio delle ‘mamme di giorno’, operatrici adeguatamente formate per accudire bimbi a casa propria, previa verifica dell’adeguatezza delle strutture. 18 milioni di euro saranno dedicati alla costruzione di nuovi asili, puntando sul coinvolgimento dei privati e sul recupero di beni immobili esistenti. Altri 17 milioni, invece, vengono diretti alla gestione delle strutture esistenti, per migliorare la qualità del servizio e abbassare le tariffe. Con un milione di euro verrà realizzato un servizio innovativo di Nido in Stazione, già sperimentato con successo in Francia, presso alcuni dei principali snodi ferroviari del Lazio, per aiutare i genitori pendolari. 1,5 milioni di euro sono stanziati per i servizi di assistenza domiciliare alle neo-mamme in difficoltà, per le consulenze ostetrica, pediatrica, psicologica e legale. 500 mila euro sono destinati a progetti di prevenzione contro la violenza sui minori e per l’assistenza psicologica alle piccole vittime di maltrattamento. 600 mila euro sono destinati ai genitori separati che si trovino in condizioni di difficoltà economica, attraverso la realizzazione di un ostello per ospitarli.

Fonte: Segretariato Sociale Latina

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...