Accesso rapido

Domenica, 21 Ottobre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Cooperfidi – Maggior accesso al credito per coop sociali e di servizi


Cooperfidi Italia
allarga il suo raggio di attività avvalendosi della norma che consente di ampliare la propria attività al rilascio di garanzie anche a soggetti “non associabili”.
Rientrano in questa categoria anche le cooperative sociali e di servizi che sono al di fuori dei parametri di piccola e media impresa, tra i quali figura il superamento della soglia dei duecentocinquanta dipendenti.
Da qui in avanti Cooperfidi Italia potrà quindi prestare le proprie garanzie ad imprese cooperative, o appartenenti a gruppi il cui capofila sia un’impresa cooperativa, il cui fatturato sia inferiore a cinquanta milioni di euro, l’attivo di bilancio inferiore a quarantatre milioni e che abbiano un numero di addetti superiore a duecentocinquanta unità lavorative attive. Requisiti che andranno verificati sulla base dell’ultimo bilancio approvato.
La prestazione di garanzia di Cooperfidi Italia viene subordinata al versamento di un “contributo alla mutualità”, di pari importo rispetto al capitale sociale che la stessa impresa avrebbe versato a titolo di capitale sociale qualora fosse risultata associabile al consorzio fidi.

L.O.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...