Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Roma – Il Foro accessibile anche ai disabili


Sono stati inaugurati i primi “Percorsi” che renderanno accessibile il Foro Romano alle persone con disabilità. I lavori sono stati presentati dalla Soprintendenza speciale per i beni architettonici, che ha finanziato l’opera con un milione di euro, con l’obiettivo di eliminare le barriere architettoniche e valorizzare i beni archeologici del Foro.
Sono tre gli interventi effettuati: l’ascensore panoramico all’ingresso di largo della Salara Vecchia, il nuovo assetto delle rampe d’accesso al Palatino da via di San Gregorio e i percorsi pavimentati nel Foro. L’ascensore copre un dislivello di sette metri tra la strada e l’area archeologica e porta alla via che conduce alla Basilica Emilia e da qui sarà possibili, con percorsi che verranno completati entro l’estate, raggiungere la Curia, la Via Sacra, il tempio di Vesta, la Casa delle Vestali, la basilica di Massenzio e l’arco di Tito. Mentre sul lato del Palatino è stato sistemato l’ingresso monumentale del Vignola, lungo via S. Gregorio, con il posizionamento di rampe d’accesso che sono state abbellite con aiuole sul modello dei settecenteschi Horti farnesiani. Grazie alla sistemazione delle aree verdi sono stati creati dei percorsi botanici odorosi e le “trappole dei profumi”.
Con l’eliminazione delle barriere architettoniche si intende rendere accessibile il sito non solo ai disabili ma anche alle famiglie con bambini piccoli ed anziani.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...