Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Roma - Manutenzione del verde, le proteste delle coop


Spinosa e alquanto critica la situazione che nella mattinata di ieri ha visto 400 lavoratori delle cooperative sociali impegnate nella manutenzione del verde occupare l’Assessorato all’ambiente di Roma a Porta Metronia. Le proteste nascono a seguito del rifiuto da parte della amministrazione capitolina, nei giorni scorsi, di rinnovare l’appalto ai servizi scaduto nello scorso dicembre 2012.

Tra i manifestanti, lavoratori di fatto a rischio di licenziamento e tutti appartenenti alle categorie svantaggiate come ad esempio detenuti ed ex detenuti, disabili fisici e psichici, tossicodipendenti e senza fissa dimora.
Queste le parole di Annamaria Cesaretti, responsabile del circolo Sel di Casal Bruciato del Municipio V e portavoce della manifestazione riguardo alla vicenda: «La nostra cooperativa copre il 40 per cento del lavoro di manutenzione dei giardini e verde pubblico di Roma. Fermarci non vuol dire solo mandare a casa 400 lavoratori che versano già in condizioni socialmente disagiate, ma anche far perdere alla città un importante contributo in termini di servizi per la collettività. Siamo qui a manifestare in modo pacifico, ma non ce ne andremo fino a quando non avremo ottenuto la proroga e quindi la possibilità di tornare a lavorare».
Alla voce della Cesaretti si era aggiunta quella di Legacoop che, in un comunicato, aveva sottolineato il suo pieno appoggio alla manifestazione messa in campo dalle coop e dai lavoratori a rischio.
«La situazione venutasi a creare a Roma nei servizi di manutenzione del verde pubblico - si legge sul sito di Legacoop -, è ormai intollerabile. Un settore economico importante come quello della cooperazione sociale di inserimento lavorativo, rischia di essere messo in ginocchio. Centinaia di posti di lavoro verranno compromessi se la Giunta comunale non riassegnerà i servizi scaduti».

E nel pomeriggio di ieri la svolta che ha momentaneamente calmato gli animi. L’assessore all’ambiente del comune di Roma, Barbara Barbuscia, insieme al direttore del Dipartimento ambiente, Tommaso Profeta, e al direttore del Servizio giardini, Fabio Tancredi, alla presenza dei consiglieri capitolini Ugo Cassone, Daniele Ozzimo e Andrea Alzetta, ha voluto infatti incontrare una delegazione delle cooperative sociali composta dai rappresentanti di Legacoop, Confcooperative e Flai Cgil. In sede di confronto, l’assessore Barbuscia si è impegnata ad indire, al più presto la gara di gestione del servizio riservata alle cooperative sociali, in 10 lotti, per un importo complessivo di 2 milioni di euro, come da stanziamento del bilancio capitolino 2012. Inoltre, l’assessore ha comunicato il suo impegno nel reperire, quanto prima, le risorse necessarie per effettuare le proroghe dei servizi attualmente in corso per la durata di 3 mesi.
Una conclusione che ha soddisfatto le organizzazioni sindacali, le quali, alla luce degli impegni presi in sede di incontro, hanno comunicato la fine dell’occupazione della sede del Dipartimento ambiente.

L.O.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...