Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Disabili - Rimini all′avanguardia nel turismo accessibile

All′avanguardia nel turismo accessibile c′è, in Italia e in Europa, il Bagno 27 di Marina Centro, gestito da Walter e Stefano Mazzotti: la loro avventura ha avuto inizio qualche anno fa con l′adesione all′iniziativa della Provincia di Rimini "Spiaggia libera tutti". Di lì lo stabilimento è stato dotato sia dei tradizionali servizi per disabili (scivoli e servizi igienici dedicati) sia di strumenti come sedie a ruote speciali per entrare in acqua e spostarsi sulla spiaggia, lettini rialzati per agevolare gli spostamenti dalle carrozzine, passerelle in materiale eco-compatibile e pedane tattili che permettono ai non vedenti di muoversi autonomamente entro lo stabilimento.
Dal 2013, inoltre, il Bagno 27 ha aderito anche al progetto "Friendly autismo beach", entro il quale, oltre a inizative appositamente concepite per le famiglie con membri autistici e per la sensibilizzazione sul tema, partirà da quest′anno una sperimentazione che prevede l′assunzione di ragazzi autistici per lavorare nelle spiagge.
«Al contrario di quanto alcuni pensano - ha dichiarato Stefano Mazzotti - la spiaggia e il turismo non sono solo un business. La spiaggia è un luogo magnifico che tutti amiamo, un bene comune e proprio per questo dev’essere davvero accessibile a tutti perché tutti possano goderne la bellezza e viverla in un clima rilassato e piacevole».

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...