Accesso rapido

Domenica, 19 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Diritti - Giornata nazionale delle persone con disabilità intellettiva


Mercoledì 30 marzo si celebrerà presso il Palazzo del Quirinale la Giornata nazionale delle persone con disabilità intellettiva, iniziativa promossa dalla Presidenza della Repubblica, in collaborazione con la Fish (Federazione Italiana per il superamento dell′Handicap), la Fand (Federazione associazioni nazionali di persone con disabilità) e l′Anffas (Associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e/o relazionale).
In una nota diffusa dall′Anffas si legge che in Italia le persone con disabilità intellettiva sono circa due milioni, persone a cui spesso vengono negati i loro diritti, pur in presenza di tante leggi, tra cui spicca senz′altro la Legge 18/09, che ha ratificato la Convenzione Onu sui diritti delle persone con disabilità.
′Non vogliamo più essere considerati pesi, ma persone e cittadini pienamente inclusi nella società!′, questo lo slogan che accompagnerà la giornata di mercoledì: parteciperanno persone con disabilità provenienti da tutta Italia e verranno ascoltate le voci dei diretti protagonisti e delle loro famiglie.
Prima dell′evento una delegazione composta dai presidenti nazionali delle organizzazioni coinvolte sarà ricevuta dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, per far fronte alla principali criticità con cui le persone con disabilità e i loro familiari quotidianamente convivono.
Sempre nella nota dell′Anffas, vengono elencate le urgenze da garantire e di cui si parlerà il 30 marzo :«Piena e concreta attuazione della Convenzione Onu, una maggiore attenzione alle politiche di inclusione e pari opportunità, rendere praticabili i progetti di vita delle persone, “Dopo di Noi” e “Durante Noi” da perseguire con risorse e norme coerenti, livelli essenziali di assistenza per i disturbi dello spettro autistico, qualità dell’inclusione scolastica, inclusione lavorativa e promozione dell’ occupabilità».
L.L.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...