Accesso rapido

Mercoledì, 23 Gennaio 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Infanzia - Allarme pedopornografia on-line in Italia

24.10.2008 | immagine decorativa 1 | Invia ad un amico | Stampa

adolescente al pc

 

Unicef e Ecpat lanciano l’allarme pedopornografia on-line in Italia. La denuncia arriva in occasione del seminario nazionale in preparazione del Terzo Congresso mondiale contro lo sfruttamento sessuale di bambini e adolescenti, previsto dal 25 al 28 novembre prossimo a Rio de Janeiro. Siti internet creati appositamente; chat, newsgroup, mailing lists; servizi peer to peer (P2P) e File Transfer Protocol (FTP) per arrivare al fenomeno del ′′grooming′′, l′adescamento del minore tramite chat o Instant Messaging.

Polizia postale e delle Telecomunicazioni, dal 2001 al 2006, hanno scovato, su 247.938 siti web monitorati, 11769 siti pedofili, i siti oscurati attestati su territorio italiano sono stati 111, le segnalazioni ad organismi investigativi internazionali sono state 8.791.

 

un internet point 

 

Secondo le stime diffuse da Unicef ed Ecpat, a livello transnazionale il traffico di esseri umani frutta alla criminalità organizzata ben 10 miliardi di dollari l’anno. Le Nazioni Unite, inoltre, parlano dell′esistenza nel mondo di 2,7 milioni di vittime della tratta degli esseri umani, di cui l′80% bambini. Ancora: secondo stime dell′Organizzazione mondiale del turismo ogni anno almeno 3 milioni di persone partono per viaggi a scopo sessuale.

Un turista su 5 cerca sesso a pagamento e 1 sesto di questi, tra quelli che arrivano in America Latina e nei Caraibi, sceglie come partner sessuale un bambino o un adolescente.

Infine - stando alle stime di Unicef ed Ecpat - i nostri connazionali si collocano ai primi posti della triste "classifica" di turisti del sesso con i bambini. Infatti, se prima in alcuni paesi eravamo fra le prime quattro o cinque nazionalità, oggi in luoghi come il Kenya siamo i primi.

 

C. I.

 

News correlate

Infanzia – L′Europa contro la pedopornografia [23/10/08]


Tag associati

Commenti

porno
scritto da orazio - 18.12.2010
lo so che voi ragazzi piace a vedere i film porno su internet ma la dovete finire con queste cose siamo tutti uguali tra noi basta con la pedofilia online???

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...