Accesso rapido

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Alzheimer – Per la sesta campagna tornano in piazza i gazebo informativi


Sabato 6 aprile, nelle principali piazze italiane, tornano i gazebo informativi sull’Alzheimer lanciati dall’Associazione nazionale anziani e pensionati (Anap) e dall’Associazione nazionale comunità sociali e sportive (Ancos) di Confartigianato persone.
Così prenderà vita la sesta campagna nazionale ‘Senza ricordi non hai futuro, non permettere all’Alzheimer di cancellare il tuo domani’, organizzata da Anap e Ancos in collaborazione con la Croce rossa italiana, con il Dipartimento di scienze cardiovascolari, respiratorie, nefrologiche e geriatriche dell’Università La Sapienza di Roma, con la Federazione italiana medici geriatri (Fimeg), e, a livello territoriale, con numerose associazioni di volontariato.

Nei gazebo sarà possibile compilare dei questionari, preparati dall’equipe del professor Vincenzo Marigliano, direttore del Dipartimento di scienze cardiovascolari, respiratorie, nefrologiche e geriatriche dell’Università La Sapienza, contenenti domande sulle proprie abitudini nutrizionali, su aspetti sociali e psicologici, aspetti centrali per comprendere se si è a rischio di insorgenza della malattia.
I volontari dell’Anap e dell’Ancos saranno inoltre a disposizione per dare informazioni sulle metodologie e forme di assistenza alle quali rivolgersi per chi è affetto da Alzheimer o sui comportamenti più efficaci per prevenire la malattia. In Italia sono 450mila circa le persone affette da Alzheimer.

I questionari compilati quest’anno si andranno ad aggiungere a quelli raccolti nelle scorse edizioni della campagna. Questi saranno tutti inviati al Dipartimento di scienze cardiovascolari, respiratorie, nefrologiche e geriatriche della Sapienza, il quale, li inserirà in un data base grazie al quale si potrà elaborare uno studio medico-statistico sui principali fattori di rischio che favoriscono l’insorgere dell’Alzheimer.

Quest’anno nel corso della campagna d’informazione sarà inoltre distribuito del materiale informativo anche sulla corretta alimentazione e su come combattere il colesterolo. Oltre a promuovere la campagna ‘Senza ricordi non hai futuro non permettere all′Alzheimer di cancellare il tuo domani’ Anap e Ancos concorrono a finanziare dottorati di ricerca presso il Dipartimento di scienze dell’invecchiamento dell’Università La Sapienza.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...