Accesso rapido

Domenica, 16 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Gaeta - Campo Antimafia: #EstateFuoriProgramma


<<Una vacanza intelligente, una condivisione del tempo e degli spazi, un′occasione per conoscere persone nuove. Ma soprattutto una scelta che riscrive il futuro dei patrimoni sottratti alle mafie, [...] vera e propria rinascita di territori, un obiettivo che si raggiunge "sporcandosi le mani" con quella stessa terra che forze dell′ordine e magistratura hanno abilmente sottratto alla criminalità organizzata>>. E′ questo il significato profondo dell′antimafia che i cooperatori di Programma 101 ripropongono in provincia di Latina con il Campo Antimafia 2015: una nuova #EstateFuoriProgramma cui apporre ancora una volta il baluardo dell′impegno in favore della collettività, contro il fetore persistente delle mafie. Anche quest′anno il Consorzio Parsifal sostiene e partecipa al progetto con il medesimo entusiasmo dimostrato lo scorso anno, facendosi partner di un′iniziativa importante che punta a convertire i patrimoni confiscati in una risorsa occupazionale, oltre che a reinvestirli in circuiti economici positivi in un ampio orizzonte di utilità sociale.

Sistemazione e riqualificazione pratica dei terreni abbandonati alla crescita delle erbe infestanti, conoscenza del territorio e partecipazione ad iniziative culturali, educazione alla legalità e alla sostenibilità ambientale, formazione e attività laboratoriali: in questo si sostanzia il progetto di antimafia alternativa che la Cooperativa Programma 101 renderà tangibile la prossima estate, per il secondo anno consecutivo, insieme a diversi partner tra cui Legacoop Nazionale, Consorzio Parsifal e Fondazione Angelo Vassallo.

Già nell′estate 2014, in occasione del Primo Campo Antimafia del Lazio, il Consorzio Parsifal aveva dato il proprio contributo all′iniziativa tenendo alcune lezioni sulle tematiche dell′imprenditoria cooperativa e del lavoro, in virtù del ruolo di operatore attivo che ricopre nei diversi ambiti del sociale, e ponendosi altresì come partner dell′iniziativa insieme a Legacoop, SPI - CGIL e i comuni di Gaeta e Formia.

Le novità del Campo Antimafia 2015
Molte le novità predisposte dalla Cooperativa Programma 101 per quanto riguarda il Campo Antimafia 2015. Anzitutto i turni complessivi di campo saranno cinque, distribuiti nei mesi di luglio e agosto: 7 - 13 luglio, 18 - 27 luglio, 1 - 10 agosto, 12 - 18 agosto, 21 - 30 agosto. Accanto al lavoro mattiniero sui terreni - affiancato dai compiti di pulizia e gestione della cucina -, ciascun turno prevederà la possibilità di seguire una Scuola di Formazione, fruibile anche dai cittadini non partecipanti al campo. Gli incontri, a cura di formatori esperti, spazieranno tra diverse macroaree tematiche, conformi all′obiettivo di rimessa in circolo delle conoscenze acquisite una volta tornati al proprio territorio: antimafia sociale; lavoro, impresa cooperativa e project management; beni confiscati e riutilizzo sociale; agricoltura - non solo nozionistica tecnica, ma anche organizzazione del lavoro di gruppo sui campi, studio delle attività economiche e progettazione delle migliorie da apportare ai beni -. A nutrire il bagaglio formativo di una coscienza orientata alla sostenibilità ambientale e all′importanza del concetto di integrazione quale ricchezza contro l′anti-cultura mafiosa, quest′anno verranno introdotti gli argomenti ′ambiente′ e ′cultura delle diversità′, tenuti da operatori di settore impegnati rispettivamente nella protezione del patrimonio naturalistico e nel sociale.

Sul fronte dei laboratori, la 2a edizione del Campo Antimafia prevede l′attivazione di numerosi momenti di operatività, in cui le capacità di ognuno, interagendo in modo cooperativo, danno vita ad un tutt′uno creativo. In base alle propensioni individuali, ciascun partecipante frequenterà laboratori specifici curati da esperti, espressione concreta delle realtà più svariate, oltre che da ex fautori del Campo 2014: si tratta di un modello che Programma 101 intende replicare nel tempo in modo da valorizzare le esperienze dei vari attori e rendere questi ultimi protagonisti del Campo con le loro competenze specifiche. Mappatura dei beni confiscati nel Sud Pontino (reportage fotografici, censimento, studio delle condizioni), laboratori artistici (murales, esperimenti di teatro sociale, produzioni audiovisive), ecologia (riciclo creativo e smaltimento creativo degli scarti), mediattivismo (comunicazione multimediale, web radio, fotografia), giornalismo (inchieste, diario del campo), volontariato (esperienze con realtà del territorio): questi gli ambiti esperienziali in cui si misureranno i ragazzi, chiamati poi a lasciare una testimonianza concreta al termine del lavoro svolto.

Accanto alle novità tecniche, quest′anno il Campo Antimafia 2015 si fregia di un nome importante, quello di un amministratore che ha conferito autenticità alla parola ′politica′, ponendosi al servizio del cambiamento della sua comunità: Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore di Pollica ucciso dalla camorra nel 2010. La preziosa testimonianza del fratello Dario, ospite del Campo 2014, ha lasciato una traccia talmente importante da persuadere i cooperatori di Programma 101 ad impugnare la battaglia contro le mafie con la medesima determinazione del "si può fare" di Vassallo. Inoltre, quest′anno, per organizzare al meglio i contenuti del progetto, la Cooperativa Programma 101 ha sperimentato il contributo chesi costruisce dal basso, basandosi sui risultati del questionario SOCIAL CAMP, compilato liberamente da 405 ragazzi, aspiranti campisti di tutta Italia.

E′ proprio in virtù della rilevanza sociale che denota l′antimafia che il Consorzio Parsifal ha deciso, anche quest′anno, di dare il proprio apporto all′iniziativa nella convinzione che il pilastro della cooperazione debba porsi come promotore privilegiato di una lotta in favore del bene comune. Come scrivono i ragazzi della Cooperativa Programma 101, "non ci possiamo fermare, non ci dobbiamo fermare. Bisogna, insieme, continuare a percorrere questa difficile strada, fatta di impegno e passione, convinti che un mondo libero dalle mafie sia davvero possibile". Le iscrizioni al Campo Antimafia 2015 sono aperte (vedi link in basso).

Info e link
Form_Iscrizione (singoli)
Form_Iscrizione (gruppi)
Campo Antimafia 2015

Diario del Campo Antimafia 2014
Latina - Parte il Primo Campo antimafia di Programma 101
Gaeta - Festa per il primo Campo antimafia del Lazio
Gaeta - Campo antimafia: agricoltura, antimafia e un po′ di teatro
Gaeta - Campo antimafia: la battaglia di Monika Mancini
Gaeta - Campo antimafia: essere un testimone di giustizia
Gaeta - Campo antimafia: la visita di Mauro Lusetti
Gaeta - Campo antimafia: cooperare con Generazioni Legacoop
Gaeta - Campo antimafia: Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore di Pollica
Gaeta - Campo antimafia: con la cooperazione sociale si può fare!
Gaeta - Campo antimafia: beni confiscati e nuovi paradigmi mafiosi
Gaeta - Campo antimafia: l′unione fa la forza...e anche la radio
Gaeta - Campo antimafia: Festa per un nuovo inizio

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...