Accesso rapido

Venerdì, 25 Maggio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned

contenuto

Recensioni - libri, riviste e film sul sociale

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

L’esperienza della Legge 285/97 nel territorio della Provincia di Frosinone

Autore: Marcello Fanfarillo (a cura di)

Editore: Provincia di Frosinone Osservatorio per le Politiche Sociali

Prezzo:

Voto:

Il quarto quaderno dell’Osservatorio della Provincia di Frosinone per le Politiche Sociali è dedicato al monitoraggio dell’ultimo anno di realizzazione dei progetti attivati nel territorio grazie alla Legge 285.

Ordinati per tipologia di intervento e per obiettivi, i progetti (in tutto 33) sono descritti sulla base delle informazioni fornite dagli enti locali. L’analisi si concentra sulle sedi, i target, le professionalità, il lavoro di rete, le iniziative per rimuovere gli ostacoli, i fattori facilitanti, la presenza o meno di feedback, gli elementi di qualità e le capacità di “presa” degli interventi.

Quattro progetti, uno per distretto, vengono poi osservati più da presso e a ciascuno viene dedicato un focus group per rilevare i differenti punti di vista di tutti i leader d’opinione. Meglio: di tutti meno dei bambini, rappresentati sempre dagli adulti e mai direttamente interpellati. Ancora una volta vale il detto “Ubi maior ecc. ecc.”. Anche qui: peccato.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...