Accesso rapido

Sabato, 21 Ottobre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo
l′impossibile è possibile 21-02-2017, ore 21:02 scritto da Luigi

contenuto

Notizie dalle coop

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Roma - Mostra "Attraverso il buco"

La cooperativa sociale Patatrac organizza il 14 marzo dalle 16 alle 19 presso la Casa della Cultura Villa de Sanctis in via dei Gordiani 5 a Roma, la mostra "Attraverso il buco", evento conclusivo del progetto omonimo avviato nel marzo 2013 grazie al contributo dipartimento programmazione economica e sociale della Regione Lazio.

L’iniziativa è stata ideata e realizzata per ampliare l’attività del Laboratorio di espressività artistica di Patatrac con i ragazzi disabili del Municipio Roma V (ex VI e VII), ed è finalizzata a fornire loro occasioni di interesse e scambio al di fuori del contesto sanitario in modo da far conoscere il loro lavoro ed impegno all′intera comunità.

Si è scelto di farla presso la Casa della Cultura Villa de Sanctis per arricchire l’esperienza, aumentando il livello di integrazione nella comunità di appartenenza, in un luogo di incontro rappresentativo dei quartieri lungo la via Casilina.

Descrizione percorso espositivo
L’intero percorso espositivo prende avvio dall’opera "Il buco" che ha ricevuto il secondo premio alla mostra “La crisi/ Le crisi” realizzata dalla Comunità di Sant’Egidio dal 18 al 24 settembre 2013 alla Casa della Cultura di Villa de Sanctis. La scultura in lastre di vetro fuso e terracotta, rappresenta la trasformazione interiore attraverso l’ingresso della luce evidenziata dalla trasparenza di un materiale come il vetro che permette di vedere al di là. Il buco, come via di uscita dai momenti di crisi che incontriamo nel nostro percorso di vita. Per arrivare alla trasformazione, abbiamo bisogno della nostra risorsa che ci permette di superare ed affrontare i momenti difficili. 
La mostra guiderà il visitatore "verso" il buco, per attraversare i diversi strati che lo compongono, facendosi strada da sé. Ogni strato è un’emozione con cui il visitatore entrerà in contatto durante tutto il percorso. La rabbia, la paura, il dolore, l’amore, la solitudine, momenti di vita in cui ci troviamo di fronte ad un ostacolo ed entriamo in uno stato di "crisi". 
Una volta attraversati tutti gli strati che compongono il buco, un ultimo varco permetterà di vedere la trasformazione, ossia “la risorsa” che abbiamo messo in atto per superare "la crisi" rappresentata da un opera pittorica di gruppo. In questo momento anche il visitatore potrà attivare la propria risorsa per arrivare ad una trasformazione e interagire graficamente all’interno di uno spazio allestito nel percorso.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...