Accesso rapido

Giovedì, 23 Novembre 2017

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena
Dove sei 05-05-2017, ore 18:49 scritto da Laura
Pregi e Difetti 24-04-2017, ore 17:18 scritto da Angelo

contenuto

Dicono di noi

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati
Latina Oggi
Pontinia
31.01.2012
Pagina 17
Pontinia, il delegato Boschetto: raggiunti obbiettivi importanti
Servizi sociali, il bilancio
In funzione il centro diurno e lo sportello dell’immigrazione

A Pontinia nel sociale si sta operando bene e i risultati iniziano a vedersi concretamente, sia sul tema dei disabili, sia sul versante dell’immigrazione con risultati nuovi e implementazione del servizio.
Da questo punto di vista il lavoro del giovane consigliere di maggioranza con delega ai Servizi Sociali, Stefano Boschetto,sembra pian piano prendere corpo attraverso delle convergenze di progetti e risultanze che adesso danno i loro frutti nonostante alcune battute di arresto preventivabili in un’azione politico - amministrativa.
Dopo alcune divergenze di vedute con i «senatori» del consiglio comunale sulle convenzioni agli asili nido, in queste ultime settimane ha messo a segno due colpi importanti: il rinnovo della convenzione con il consorzio Parfisal, per mantenere efficiente il centro diurno, e l’apertura di uno sportello per l’immigrazione. «Il centro diurno è un servizio importantissimo per i disabili della città di Pontinia – afferma Boschetto - Attraverso l’impegno di tutti siamo riusciti anche a recuperare i soldi per offrire il servizio mensa ai pazienti così da poter mantenere aperto il centro anche il martedì e giovedì pomeriggio». Oltre a ciò, come accennato in precedenza, c’è stata la bella notizia dell’apertura dello sportello per l’immigrazione. «In una cittadina con un numero importante di stranieri, soprattutto lavoratori provenienti dall’India – ha precisato Boschetto – era necessario dare un punto di riferimento istituzionale a tutte queste persone. Il servizio è stato ufficializzato ma stiamo studiando la formula più adatta per andare incontro alle esigenze degli immigrati». Un lavoro, questo, che potrebbe essere coordinato con quello che da anni svolge la Caritas di Pontinia, sempre pronta ad offrire pasti, abbigliamento e corsi di lingua italiana alle persone da poco arrivate nel nostro paese.
R.A.C.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...