Accesso rapido

Mercoledì, 12 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Anziani – Eccesso di farmaci e visite di controllo

anziani feliciGli anziani eccedono di visite di controllo e di farmaci. Lo rivelano i dati del VI Rapporto sulla salute Censis-La Repubblica sulla terza età. Gli over 60 italiani si rivolgono dal medico con molta frequenza: il 35% va dal medico almeno una volta l’anno, il 32% fa una visita una volta ogni due-tre mesi, il 17% chiede un consulto medico almeno una volta al mese e il 3,5% almeno una volta alla settimana.

 

Il 61% degli anziani riconosce di usare i farmaci con troppa facilità, le cause di tale comportamento possono essere ricondotte a due principali ragioni: da una parte una ipersollecitazione salutista e dall’altra una sorta di sfiducia nei confronti della sanità. Oltre la metà, il 58,2%, ritiene infatti che la solitudine provochi almeno in parte l′eccessivo ricorso ai farmaci.

 

Per quanto riguarda il giudizio sul servizio sanitario, il 52,5% degli over 60 lo considera all′altezza delle proprie aspettative. Un over 60 su due, più precisamente il 54,5%, è soddisfatto del proprio stato di salute, l′8,8% non si ritiene in buone condizioni e il 2,2% giudica pessimo il proprio stato di salute.

 

Il disagio maggiore per il 68,6% degli intervistati è la lunghezza delle liste di attesa, a volte così insopportabile da spingere verso soluzioni alternative: un anziano su quattro si rivolge al privato, il 17,9% ricorre a conoscenze. Nei desideri degli over 60 c’è il potenziamento dell′assistenza domiciliare integrata, prioritaria nel 47,3% dei casi.

 

Fonte

Il Messaggero


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...