Accesso rapido

Sabato, 17 Febbraio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.
OSS 31-05-2017, ore 20:55 scritto da morena

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Roma - Apre il primo asilo nido bilingue

12.01.2009 | immagine decorativa 4 | Invia ad un amico | Stampa

 

Aprirà lunedì prossimo a Roma presso il IX Municipio Il girasole”, primo asilo bilingue per i bambini dai zero ai tre anni che avranno la possibilità di imparare, oltre alla lingua italiana, anche il linguaggio dei segni.

Il bilinguismo con la Lis, lingua dei segni italiana, sarà realizzato attraverso figure professionali tutte specializzate nel settore, favorendo il suo sviluppo come madrelingua per i bambini sordi e come seconda lingua per i bambini udenti.

Tale insegnamento è rivolto per la prima volta a quest’ultimi, che avranno modo così di comunicare con fratelli e sorelle, eventualmente sordi, sin dai primi mesi di vita. 

 

 

Passiamo ai numeri, i posti a disposizione saranno inizialmente 16, le educatrici 5, una cuoca, un pediatra e uno psicologo, l’intenzione è quella di fare in modo che i bambini possano fruire del nido senza la mediazione di una terza figura, quella dell’assistente alla comunicazione.

Ciò per ridurre l’impatto che il distacco dai genitori crea di per sé, senza affiancare al bambino troppe figure con cui rapportarsi.


Tag associati

Commenti

coordinatrice ed educatrice
scritto da Silenia - 14.08.2010
Salve penso che sia veramente un passo molto importante verso l′integrazione completa del bambino sordo, ma anche un ottimo strumento che si offre ai bambini udenti per imparare un nuovo modo di comunicare.

Mi piacerebbe avere più informazioni...

grazie silenia
GRAZIE LIS
scritto da Danilo - 14.01.2009
Oggi si sente parlare di Lis, su tutti i fronti, si vanno diffondendo sempre più Tg, Messa, ed anche convegni...sono felice per tutti coloro che impareranno la lis e per coloro che la conoscono già, poichè ci sarà maggiore comunicazione cerchiamo di informarci di più e di dare maggiori informazioni.Danilo
finalmente
scritto da Sara - 13.01.2009
Sono felice che si inizia ad insegnare la Lis sin dal nido..anche nella Ns provincia dovremmo farlo ..SARA
educatrice
scritto da Emanuela - 13.01.2009
Anche nella nostra provincia dovrebbero iniziare a far conoscere la lis sia ai bambini sia alle insegnanti...ci sarebbe più comunicazione x tutti e i bambini imparerebbero molte + cose...

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti della settimana

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...