Accesso rapido

Venerdì, 18 Gennaio 2019

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Società - Campagna nazionale contro la xenofobia

razzismo_mani_unite_410.jpg

 

Mercoledì 18 marzo, al Teatro Ambra Jovinelli di Roma, verrà presentata alla stampa la campagna nazionale «Non aver paura, apriti agli altri, apri ai diritti», promossa da ben 26  organizzazioni che hanno dato vita a uno schieramento inedito, per ampiezza e pluralità.

L’Alto commissariato Onu per i rifugiati, numerose associazioni laiche e religiose, Ong internazionali, insieme alle principali confederazioni sindacali, hanno infatti per la prima volta deciso di unire le forze per promuovere su tutto il territorio nazionale una campagna culturale che ha l’obiettivo di favorire la conoscenza reciproca e il dialogo, demistificando pregiudizi e stereotipi che sollecitano paure ingiustificate e sono spesso alla base di episodi di intolleranza e razzismo.

 

Tutti i promotori, si sono impegnati a diffonderne i messaggi, organizzando manifestazioni locali e nazionali che comunichino la necessità dell′apertura e del rispetto per l′altro. Alle cittadine e ai cittadini verrà chiesto di firmare il Manifesto della campagna e di farsi parte attiva nella promozione dei suoi contenuti. Le firme raccolte verranno consegnate al Presidente della Repubblica in occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato promossa dalle Nazioni Unite, che si celebra il 20 giugno.

A chi ricopre incarichi pubblici verrà sottoposta una Carta di intenti, un impegno esplicito ad adoperarsi, nella loro attività, per spezzare il corto circuito creato da paura, razzismo e xenofobia, evitando di creare allarmi ingiustificati e di far ricorso a pericolose generalizzazioni.

Agli operatori della comunicazione verrà ricordato di attenersi alla Carta di Roma, codice deontologico che concerne richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti, redatto dall′Ordine dei giornalisti e dalla Fnsi.

 

L′incontro, condotto dalla giornalista Valentina Loiero, verrà introdotto da Laura Boldrini, portavoce dell′Alto Commissariato Onu per i Rifugiati, che illustrerà i contenuti della campagna a nome dei promotori. Nel corso della presentazione sono previsti, tra l’altro, testimonianze di migranti che hanno subito atti di discriminazione e la proiezione in anteprima dello spot radiotelevisivo realizzato da Mimmo Calopresti, che vede anche la partecipazione del bambino rom che ha ideato il fantasmino spauracchio, logo della campagna.

 

Per organizzare iniziative locali, i materiali possono essere scaricati direttamente dal sito www.nonaverpaura.org, dove sarà anche possibile firmare il Manifesto.

M.S.

Fonte: CSVnet


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...