Accesso rapido

Domenica, 21 Ottobre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Velletri – Un festival teatrale per la ricostruzione

 

Un festival teatrale, a Velletri, per contribuire alla ricostruzione del Teatro Stabile d’Abruzzo, una delle strutture crollate a L’Aquila a causa del terremoto del 6 aprile. Si tratta di una iniziativa riservata al teatro amatoriale, accolta con entusiasmo e che registra già numerose iscrizioni. Ad idearla è stato il responsabile del gruppo teatrale “Amici dell’Aurora”, Guglielmo Bongianni.

Nella concretizzazione dell’iniziativa, Bongianni, nel ruolo di coordinatore, sarà affiancato dall’ex sindaco di Velletri, Bruno Cesaroni, in veste di presidente, mentre la direzione è stata affidata alla professoressa Sara Gilotta, docente, presso il liceo classico locale.

Alla manifestazione, che si terrà probabilmente a partire dagli inizi di settembre, hanno già aderito dieci gruppi teatrali: I cocci, Il Teatrone, Il cassetto nel sogno, Il sipario trasparente, Teatro sperimentale creativo, Centostorie, Il clan dei 100, Teatro Finestra, I Trafficanti d’Arte, e I disobbedienti di Tespi. Le iscrizioni sono ancora aperte.

Le rappresentazioni, stabilite a sorteggio, saranno effettuate la domenica alle 17,30, e non avranno una graduatoria di merito, ma tutti i gruppi riceveranno un ricordo dell’evento più il rimborso delle spese. Il ricavato sarà consegnato al teatro abruzzese.

«Con questa iniziativa promossa da Guglielmo Bongianni - dice il presidente Cesaroni - ci prefiggiamo due scopi esclusivi: poter contribuire alla ricostruzione del prestigioso teatro aquilano ed anche alimentare la cultura per il teatro». 


Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...