Accesso rapido

Giovedì, 24 Maggio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Lazio - Luigina Di Liegro alle politiche Sociali

18.09.2009 | immagine decorativa 2 | Invia ad un amico | Stampa


L′elezione di Silvia Costa e Francesco De Angelis al parlamento europeo, e di Bruno Astorre alla presidenza del Consiglio regionale ha dato il via ad un mini rimpasto alla Pisana.
Sono Marco Di Stefano (Istruzione, diritto allo studio e formazione professionale), Luigina Di Liegro (politica delle Sicurezze che comprende le competenze sulle politiche sociali, assistenza e sicurezza) e Giuseppe Parroncini (energia, rifiuti, enti locali, porti e aeroporti) i volti nuovi della giunta Marrazzo.
Definite nuove deleghe per Anna Salome Coppotelli (Tutela dei consumatori, semplificazione amministrativa), Vincenzo Maruccio (Lavori Pubblici) e Daniele Fichera (Piccola e media impresa, commercio e artigianato, Conferenza stato regioni e Conferenza regioni e Unificata).
Si tratta, a noi sembra evidente, di una ulteriore dequalificazione del ruolo delle politiche sociali non più elevabili, pare, al rango di settore meritevole di rappresentanza amministrativa. Dopo la provincia di Frosinone ora è la volta della regione Lazio; muta il colore dell′amministrazione non muta la considerazione per il nostro comparto.
Restiamo convinti che non sono le sigle ma le capacità degli attori in campo a fare la differenza ma l′idea che l′assessore alle Politiche Sociali sia l′assessore alle Sicurezze con ′competenze sulle politiche sociali′ a noi non piace. Ci sbaglieremo ma ci sembrano due cose diverse; d′obbligo comunque un sincero buon lavoro al nuovo assessore.

Toni Pironi
(responsabile Infosociale)

Chi è Luigina Di Liegro
Nasce a Gaeta ed effettua gli studi negli U.S.A., alla Columbia University di New York ed alla Georgetown University di Washington, dove si laurea in “Analisi delle politiche pubbliche e relazioni internazionali”.
Ha ricoperto diversi incarichi in aziende private ed organismi pubblici come responsabile di progetti di sviluppo e di missioni commerciali con gli Stati Uniti e l’Asia, nonché come direttrice di programmi di formazione per l’export a piccole e medie imprese italiane.
Ha svolto, inoltre, attività di consulenza per progetti di formazione e gestione delle risorse umane e di marketing territoriale.
Più di recente, ha organizzato per la Fondazione Gaslini e la Banca Mondiale la Conferenza Children & the Mediterranean Culture, Health and Urban Setting e, come responsabile relazioni internazionali di Ig Students, ha coordinato numerosi progetti di formazione per la creazione di impresa finanziati dalla Comunità Europea.
E’ impegnata in attività di volontariato presso diverse organizzazioni non lucrative di utilità sociale.

Tag associati

Commenti

Auguri!
scritto da Nino Arena - 20.09.2009
Durante Ioetè ho conosciuto, apprezzato e stimato Luigina per la sua carica umana e il suo sorridere sempre rassicurante e sincero. Sono d′accordo con Renato sul suo ritardato coinvolgimento, ma con il suo dinamismo e la sua forza di volontà anche pochi mesi saranno sufficienti per laciare il segno tangibile della sua operosità.

Auguri affettuosi Luigina.
Non sono d′accordo
scritto da Renato Incitti - 19.09.2009
Non la conosco direttamente, ma Luigina Di Liegro ha un curriculum di tutto rispetto. Da l′idea di una persona dalle vedute ampie e che sa guardare lontano. Chi pratica il nostro settore soffre spesso di autoreferenzialismo, usa termini che, al di fuori, nessuno capisce e ha prospettive di corto respiro.

Le politiche sociali sono sempre state comprese in quelle della sicurezza, non ci vedo nulla di riduttivo e, comunque, mi sembra soltanto una questione di etichette. L′importante è che la delega ci sia, che sia chiara e che chi rappresenti il settore abbia le giuste competenze.

Ben venga dunque Di Liegro. Per molti versi mi ricorda Matteo Amati: la qual cosa, dal mio personale punto di vista, è un complimento.

Peccato che arrivi così tardi, dopo quattro anni di governo Marrazzo e nel pieno della campagna elettorale per le regionali. Tecnicamente il presidente del Lazio non aveva bisogno di cambiare questa delega per sostituire Astorre, Costa e De Angelis. E′ evidente che ha approfittato dell′occasione per affidare ad una persona in cui crede (Di Liegro è stata la capolista della Lista Marrazzo nel 2004) un settore che dal centrosinistra poteva e doveva avere più attenzioni di quante ne abbia avute finora.

Spero che non sia tardi per fare qualcosa di buono al fotofinish.

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...