Accesso rapido

Domenica, 22 Luglio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Commercio - "Io faccio la spesa giusta": promuove l′equo-solidale



Da sabato 16 ottobre fino al 31 ottobre avrà luogo la campagna "IO FACCIO LA SPESA GIUSTA" promossa da Fairtrade Italia, in collaborazione con Feltrinelli, Banca popolare Etica, Focsiv, Arci e Legambiente. Saranno protagonisti i prodotti e i valori del commercio equo e solidale che nei punti vendita Auchan, Cuore Bio, Bennet, Carrefour, Coop, Crai, Despar, In′s, Lidl, Naturasì, Nordiconad, Sicilconad, nei negozi moda Accessorize e nelle Botteghe del Mondo saranno segnalati con particolare evidenza. Nelle filiali di Banca popolare Etica e nelle Librerie Feltrinelli sono previsti incontri e conferenze su cibo, sostenibilità, commercio equo e rispetto per l′ambiente e i punti informativi di Legambiente. Altre iniziative saranno legate alle due settimane del commercio equo e solidale, come la campagna IO FACCIO LA CENA GIUSTA e FAIRTRADE BREAK che prevedono l′adesione di ristoranti e self service che proporranno menù equosolidali. Una presenza significativa, se si pensa che i prodotti certificati si stanno sempre più diffondendo in questi canali (basti pensare che attualmente il 30% delle banane equosolidali viene distribuito nelle mense scolastiche). Diversi soggetti, dunque, a testimoniare che l′equosolidale non conosce crisi ed è un modo efficace e concreto per sostenere i produttori di Africa, Asia ed America Latina. Grazie al sistema Fairtrade, lo scorso anno sono stati coinvolti 1 milione e 200 mila produttori e lavoratori che appartengono a 827 organizzazioni in 60 paesi. In questo modo hanno potuto beneficiare di un prezzo stabile e più alto rispetto al mercato convenzionale, incluso il Fairtrade premium per progetti di sviluppo. I produttori di caffè hanno investito 14,5 milioni di euro nello sviluppo delle comunità e delle loro imprese, e quelli di banane più di 12 milioni.
                                                                                                                         M.B.
Fonte : Segretariato Sociale Latina

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...