Accesso rapido

Martedì, 25 Settembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Roma - Va in scena il teatro sensoriale interattivo



"Il modo migliore per incontrarsi è perdersi": è questo lo slogan che ha mosso la creazione di un percorso teatrale sensoriale interattivo ideato da uno dei più grandi maestri della scena teatrale internazionale,  Enrique Vargas, fondatore del teatro de Los Sentidos, con sede a Barcellona. L′iniziativa ha visto la collaborazione degli studenti dell′università "La Sapienza" di Roma che ospiterà gli spettacoli dal 12 al 14 maggio e dal 27 al 29 maggio presso il laboratorio teatrale universitario Eduardo De Filippo.
L′innovativa performance fa parte del progetto Punti di vista che ha lo scopo di promuovere la partecipazione degli studenti non vedenti alla vita universitaria attraverso il teatro. La manifestazione è stata patrocinata dalla presidenza della Repubblica e conta anche sul sostegno del comune di Roma e della fondazione Roma, nonché del contributo del Mibac (ministero per i Beni e le attività culturali) e del Ministero della Gioventù.
L′ingresso alla performance è gratuito tenendo conto che è prevista l′entrata  di uno spettatore ogni 4 minuti; data la peculiare durata di 30 minuti dello spettacolo  è obbligatorio prenotare.


Informazioni

06.49.91.44.70
ctaorganizzazione@uniroma1.it

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...