Accesso rapido

Domenica, 21 Ottobre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Infanzia - Uno studio sulla povertà minorile in America Latina



L’America Latina è il continente con il più elevato tasso di diseguaglianza sociale, cioè la forbice maggiore tra cittadini ricchi e poveri. Ed è proprio nei contesti diseguali che i settori sociali più vulnerabili (donne, bambini, minoranze etniche e religiose, sieropositivi) faticano a soddisfare i loro diritti sociali, politici ed economici. Anzitutto, occorre  definire il concetto di povertà infantile, posto che la condizione di minorenne è diversa da quella di un adulto lavoratore nonchè responsabile di un nucleo familiare; di conseguenza, la povertà infantile presenta caratteristiche, cause ed effetti differenti rispetto a quella che colpisce una persona adulta. Lo studio effettuato considera una serie di indicatori elaborati dall’Università di Bristol, che definisce la povertà infantile come la privazione del diritto alla salute, all’educazione, all’informazione, alla nutrizione adeguata, all’accesso a fonti d′ acqua potabile e sistemi sanitari di base, ad un’abitazione sicura e dignitosa. Inoltre l′ Unicef la definisce come una privazione di risorse materiali, spirituali ed emozionali necessarie per sopravvivere, svilupparsi e prosperare, che impedisce il soddisfacimento dei propri diritti, lo sfruttamento del proprio potenziale e la partecipazione alla vita sociale con parità di diritti e dignità. Esistono, quindi, alcuni aspetti della povertà infantile che vanno al di là dei parametri generalmente utilizzati per la misurazione della povertà, come l’insicurezza, l’abuso fisico, la mancanza di prospettive, l’alfabetizzazione. In America Latina e Caraibi il 45% di bambini, bambine ed adolescenti è colpito da una o più privazioni di tali diritti e va, di conseguenza, considerato povero. Tutto ciò è particolarmente grave se si considera come la violazione dei diritti dei minori produca conseguenze non solo nel breve periodo, ma anche e soprattutto nel lungo, ripercuotendosi sul futuro delle generazioni a venire. Per questo motivo, la riduzione della povertà minorile costituisce la sfida maggiore per i governi del continente. Secondo l’Organizzazione Internazionale del Lavoro, ad oggi esistono in America Latina 48 milioni di minori lavoratori: solo il 10% di essi appartiene al settore formale e la grande maggioranza viene impiegata in lavori informali, per lo più in zone rurali o urbano-periferiche. Lo studio della Cepal vuol ribadire l’importanza di un maggior impegno da parte degli organi statali nella lotta alla povertà minorile; in primis lavorare sulla riduzione della diseguaglianza economico-sociale del continente latino, cominciando dal prestare maggiormente ascolto alla voce dei più giovani e da maggiori investimenti in servizi a favore dei minori. Educazione, nutrizione, parità di diritti e salute: il futuro di una nazione.

Fonte: Unimondo

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...