Accesso rapido

Venerdì, 23 Febbraio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned
educatore professionale 18-08-2017, ore 11:55 scritto da Michela
Amico Grande 07-06-2017, ore 22:20 scritto da L.P.

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Abruzzo – Progetto cerc@casa per una città dell’accoglienza


Il comune di Pescara, assessorato politiche per la casa, presenta l’evento ‘Mille modi di dire casa: per una città dell’accoglienza’, iniziativa che si inserisce all’interno del più ampio progetto ‘cerc@casa’ con il quale il comune abruzzese intende favorire l’accesso all’alloggio da parte di cittadini stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale.

‘Cerc@casa’, progetto che poggia le sue basi sul Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di paesi terzi (fondi Fei, annualità 2011 Ministero dell’interno), vuole rispondere all’azione 4 prevista nelle linee guida del Fondo: ‘Promozione dell’accesso all’alloggio’, direttiva che il comune di Pescara intende seguire attraverso l’erogazione di servizi di informazione, orientamento ed accompagnamento attivi in tutta l’area metropolitana Pescara – Chieti.
Nello specifico il progetto si articola su tre differenti ambiti di azione: 1. Mappatura urbanistica e abitativa georeferenziata delle comunità immigrate nell’area metropolitana Pe-Ch; 2. Informazione e sensibilizzazione comunitaria per l’attuazione del diritto all’alloggio per le persone straniere; 3. Servizio sperimentale di inclusione abitativa e di housing intercomunale: sportello cerc@casa. L’evento ‘Mille modi di dire casa’, dunque, si inquadra nel secondo ambito descritto ed ha l’obiettivo di mettere a sistema e confrontare le diverse esperienze e strategie di housing e cohousing sociale acquisite in ambito locale nazionale e internazionale.

Durante la prima sessione dell’evento, che si svolgerò nella giornata di mercoledì 6 marzo, organizzata a cura del partner Architettura senza frontiere Abruzzo Onlus, verrà presentato lo stato dell’arte del progetto citato e la condizione abitativa nell’area metropolitana Pe-Ch.
Durante la seconda sessione si terrà invece un workshop, che vedrà la partecipazione di esperti nazionali ed internazionali, sul tema del cohousing e dell’housing sociale. La sessione terminerà con il lancio di un workshop e un concorso di idee dal titolo ‘Ri - abitare il Ferrhotel’, che si svolgerà a giugno 2013 e sarà rivolto agli studenti.

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti del mese

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...