Accesso rapido

Martedì, 11 Dicembre 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Servizio civile 06-09-2018, ore 10:18 scritto da Federica
Ansia 25-07-2018, ore 20:49 scritto da Sofia
Emo is love 14-07-2018, ore 20:48 scritto da Emotional
K t fai? 19-06-2018, ore 11:43 scritto da post-emoboy
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 17:52 scritto da Luca
13 GIUGNO 13-06-2018, ore 16:00 scritto da CLAUDIA
Il tempo non può scalfire 13-06-2018, ore 10:45 scritto da Luca
Al massimo 11-06-2018, ore 09:35 scritto da linus
Troppo comodo 28-05-2018, ore 20:17 scritto da Angelo
Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Servizio civile – Bando 2013, l’uscita è prevista per settembre


Il bando per la selezione dei volontari 2013 da assegnare al Servizio civile nazionale sarà emesso non prima di settembre. A rivelarlo è stato il dirigente dell’Ufficio nazionale del servizio civile, Raffaele De Cicco, intervenuto al primo Meeting nazionale delle Misericordie conclusosi ieri a Modena.

Da venerdì il parco Ferrari della città emiliana è sto occupato dalle oltre 100 tende del campo della neonata Colonna mobile nazionale delle Misericordie, dove per tre giorni i volontari hanno partecipato ad un fitto programma di esercitazioni, convegni, forum tecnici, eventi e serate di musica.
Durante questa tre giorni le Misericordie hanno voluto dedicare un convegno al servizio civile, a cui, hanno partecipato il responsabile nazionale dell’associazione Israel De Vito, il delegato giovani Misericordie Antonio Teodosio, Roberto Trucchi, l’assessore del comune di Modena Fabio Poggi, il presidente della Cnesc Primo Di Blasio e lo stesso De Cicco.

Queste le parole del presidente Di Blasio nel corso del suo intervento: «Nei momenti di crisi occorre che lo Stato selezioni l’allocazione delle risorse di cui dispone e il servizio civile dati alla mano ogni euro investito è in grado di restituirne 4 in termini di servizi alla collettività. Sfido il governo a trovare un altro settore pubblico capace di performance di questo tipo». Ma di fronte all’indeterminatezza dei budget e delle scadenze Di Blasio ha lanciato il guanto della sfida: «Al governo chiediamo solo di essere chiaro: ci dicano se vogliono chiudere il servizio civile. Gli enti sono allo stremo. Ce lo dicano e noi agiremo di conseguenza».

A seguire è stata la volta di De Cicco la cui risposta è stata chiara: le scadenze si allontanano e il budget non è ancora certo. «Ve lo dico subito: fino ad ora solo 7 regioni su 21 hanno consegnato le graduatorie, per cui non credo che saremo in grado di fare il bando prima di luglio, e siccome non è ragionevole tenere le selezioni in agosto, ritengo che non ci siano alternative ad andare a settembre. Ad oggi - ha proseguito De Cicco - non posso dire quanti ragazzi saranno avviati, stiamo definendo il documento di programmazione economica, che poi dovrà passare in Consulta, in Conferenza Stato-Regioni e infine alla Corte dei conti. Occorre ancora tempo».

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Gli articoli più letti di sempre

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...