Accesso rapido

Venerdì, 25 Maggio 2018

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Tivoli - 22 maggio 2016

Servizio Civile 2015 - L′elenco dei selezionati

Ultimi 10 commenti

Mestierarte 22-03-2018, ore 14:31 scritto da Lorenzo
Oss 04-03-2018, ore 14:20 scritto da Vesna
Una sera a Piazza Venezzia. 21-02-2018, ore 11:12 scritto da Marta Rocca
truffa 10-01-2018, ore 09:30 scritto da roberto
Diploma di animazione 28-12-2017, ore 13:36 scritto da Maddalena
nessuno 20-10-2017, ore 19:02 scritto da calogero contino
Informazioni 09-10-2017, ore 09:15 scritto da Monica
EMOtional 25-09-2017, ore 14:19 scritto da Cassandra
Emo 2017 24-09-2017, ore 09:18 scritto da Matti
Licenza media 23-08-2017, ore 11:37 scritto da Ned

contenuto

Recensioni - libri, riviste e film sul sociale

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Manuale del risparmiatore etico e solidale

Autore: Marco Gallicani

Editore: Terre di Mezzo

Prezzo: 3,00

Voto:

Un vademecum che riesce a parlare al comune cittadino di finanza etica, tema, questo, che riscuote interesse ma non un vero successo in Italia. Segno di un diffuso ritardo culturale «sulle opportunità di un civismo appassionato, trasparente ed innovatore». Il libro ha due pregi. Innanzitutto riesce in poche pagine a citare bene o male tutte le questioni e le esperienze di rilievo. Non soltanto in tema di risparmi ed investimenti, ma anche di prestiti e di dis-intermediazione.

L′altro pregio è in un evoluto approccio metodologico. L’autore rinuncia agli elenchi dei prodotti eticamente buoni e alle ricette facili. Queste ultime sono facilmente assorbibili anche dagli speculatori puri, che investono capitali enormi in pubblicità e marketing. Quel che propone sono linee di condotta, stimoli, modalità di approccio al problema. Che è - in definitiva - quello di impegnarsi in una «solida riflessione collettiva sui motivi per cui una banca può essere compresa o meno nel nostro personale catalogo».

Tag associati

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • La mia ′ndranghetaLa mia ′ndrangheta

    La sfida della «signora Malaluna» ad una delle più potenti ed efferate organizzazioni...