Accesso rapido

Mercoledì, 28 Febbraio 2024

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Info 27-12-2022, ore 17:40 scritto da Roberto
Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White

contenuto

News

 | Torna all'elenco
Condividi anche su: vota su OKNotizie vota su Diggita fav this with Technorati

Mostre - Cambi di Sguardo

Venerdì 2 febbraio, alle ore 16.00, presso il Chiostro di San Francesco in Piazza Regina Margherita ad Alatri, si terrà l’inaugurazione della mostra fotografica “Cambi di Sguardo” del Centro Diurno "Emanuele Fanella".

In esposizione una selezione di 32 fotografie e 5 pannelli tratte dall’archivio delle immagini del corso di fotografia che si è svolto presso il Centro Diurno “Emanuele Fanella” in collaborazione con due fotografe professioniste del territorio, Maria Novella De Luca e Laura Rossi dello studio “Photogiocando”. Le opere saranno esposte in un ambiente storico e fulcro di cultura al centro di Alatri e offriranno inedite prospettive sulla ricchezza e la bellezza del nostro territorio. 

Ogni foto è una finestra aperta su mondi diversi, una testimonianza emozionante di vita. La fotografia diventa così un potente mezzo per abbattere muri invisibili, un linguaggio che parla direttamente al cuore senza la necessità di parole. Elliot Erwitt, il grande fotografo, affermava che “La cosa migliore della fotografia è non dover spiegare le cose con le parole”. Le immagini parlano da sole, trasmettendo emozioni e storie che vanno al di là delle barriere.

La mostra, a ingresso libero e gratuito, sarà visitabile dal martedì al venerdì (dalle ore 10:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 18:30) oltre al sabato e alla domenica (dalle ore 9:00 alle 19:00).

Il finissage, inizialmente fissato per l′11 febbraio, è stato spostato a domenica 25 febbraio visto il grande riscontro da parte del pubblico. Curatore della mostra, realizzata con il contributo del Consorzio Parsifal e promossa dalla Cooperativa sociale Altri Colori e dal Comune di Alatri, è Donato Marrocco, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Roma.


La locandina .jpeg [234 kb]

Tag associati

Commenti

Scrivi il tuo commento


in questo caso l'e-mail è obbligatoria)

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • I cura cariI cura cari

    Un romanzo poetico: allo stesso tempo un romanzo-pugno e un romanzo-carezza. Ma - aggiungiamo - anche un...