Accesso rapido

Venerdì, 14 Giugno 2024

menu accessibilità

A | A | A | normale | alto contrasto | solo testo

Accesso area riservata

Iscriviti alla nostra
newsletter

menu secondario

Infosociale

Riscontrato errori durante la navigazione sul sito?
Aiutaci a eliminarli.
Clicca qui

Focus

Consorzio Parsifal presenta FIBER

Ultimi 10 commenti

Info 27-12-2022, ore 17:40 scritto da Roberto
Diploma di maturità 29-01-2021, ore 21:48 scritto da Annamaria Napoletano
Tutto vero 05-04-2020, ore 14:17 scritto da Leopoldo
Grazie❤️ 20-03-2020, ore 15:31 scritto da Anna Di Maio
operatrice infanzia 05-10-2019, ore 11:41 scritto da simona
Terza Media 13-09-2019, ore 20:59 scritto da Ba Mahamadou
Informazioni 02-09-2019, ore 23:08 scritto da Giada
O. S. S. 26-05-2019, ore 09:16 scritto da Maira Natalizia
Donna 23-04-2019, ore 00:00 scritto da Valentina Pesoli
.. 26-02-2019, ore 17:43 scritto da White

contenuto

Referenze: servizi di tipo A

 | Torna all'elenco

Centri socio-educativi per minori

“Quelli che secondo lei sono limiti, secondo me sono punti di forza!”
E si piazza davanti all’insegnante, gonfia come un cobra
cui abbiano insidiato la prole.
“Si possono anche definire, giusto per fare un esempio, un’anima da artista!
Si! Forse non tutti sono adatti all’inquadramento della scuola!
Ci sono persone rotonde, mia cara signora, ci sono bambini a forma, diciamo,
di triangolo, perché no, e ci sono…..
ci sono bambini a zig zag” .
David Grossman, Ci sono bambini a zig zag



Il centro socio-educativo si propone come luogo di incontro tra pari, di acquisizione di capacità relazionali, di scoperta e pratica di modalità di espressione autentiche e costruttive, di comprensione del valore dell′autonomia e della responsabilità.
Tali dimensioni progettuali, proprie anche di altri centri e già di per sé molto ampie e complesse, si intrecciano, in questo servizio, con aspetti più specifici che riguardano situazioni particolari di disagio e di rischio. Propri del centro socio-educativo sono perciò il sostegno scolastico, la prevenzione del consumo di sostanze psicotrope, la protezione dai rischi di coinvolgimento nella microcriminalità, il recupero dei drop out, il sostegno all′inserimento lavorativo, il contenimento dei danni derivanti da fughe o rotture, non soltanto affettive ed educative, dal nucleo familiare di origine.
Per la gestione dei centri, Parsifal si vale di psicologi, educatori e animatori, che collaborano con le scuole e i servizi sociali territoriali.

La foto è tratta dal sito della Cooperativa Sociale Finisterrae

[ Unità operative ] [ Clienti ] [ Coop ]

Ricerca nel sito

Eventi

Parsifal

Le nostre coop

Lavoro e formazione

Opportunità nel sociale

Recensioni

libri, riviste, film, rapporti e ricerche sul sociale

  • I cura cariI cura cari

    Un romanzo poetico: allo stesso tempo un romanzo-pugno e un romanzo-carezza. Ma - aggiungiamo - anche un...